Varese

Varese, Alla Rasa taglio del nastro per la via Tonta risistemata

Taglio del nastro per la nuova rizzada

Taglio del nastro per la nuova rizzada

Taglio del nastro questa mattina per l’antica strada della Rasa tornata al suo splendore grazie al ripristino della pavimentazione storica fatta di ciottoli e sassi. Un bel regalo di Natale per gli abitanti del rione da parte dell’amministrazione Galimberti e un altro cantiere portato a termine nel giro di pochi mesi che valorizza un bellissimo borgo che ha mantenuto tutto il suo fascino.

Ora, grazie alla via Costantino Tonta rimessa a nuovo, sarà ancora più bello visitare ed ammirare un centro storico fatto di stradine, vicoli, lavatoi e chiese antiche. All’inaugurazione questa mattina erano presenti il sindaco di Varese, Davide Galimberti, l’assessore ai Quartieri, Francesca Strazzi e alla Pianificazione territoriale, Andrea Civati. Insieme a loro il parroco della Rasa e tanti cittadini che hanno voluto partecipare al taglio del nastro ufficiale.

I lavori di ripristino sono infatti il risultato anche delle molte richieste da parte degli abitanti del rione. Anche per questo ad annunciare il momento dell’inaugurazione di oggi già da qualche giorno erano comparsi cartelli in giro per la Rasa che invitavano tutti a partecipare alle 10.30 al taglio del nastro del “Rinnovato centro storico (Cantun Gall)”.

L’intervento eseguito è costato circa 100 mila euro, con anche il contributo di Cult City, e ha interessato, oltre alla nuova pavimentazione della via Costantino Tonta, anche il rifacimento delle fognature e la realizzazione di un percorso per agevolare il transito delle carrozzine.

“Di solito le inaugurazioni avvengono alla fine del mandato di un’amministrazione – ha detto il sindaco Galimberti – in questo caso invece avviene dopo poco più di un anno dall’insediamento della nostra squadra di governo. Come avevamo promesso abbiamo realizzato un intervento in un borgo molto importante e storico della nostra città. Anche questo è il segno dell’attenzione che vogliamo mettere non solo nei confronti del centro storico di Varese ma anche verso tutti i centri storici dei nostri quartieri.

La Rasa è uno dei quartieri più caratteristici di Varese e il flusso di persone che ha partecipato al mercatino che si è svolto un mese fa per le vie del rione dimostra quanto sia apprezzato ed amato dai varesini. Ci sembrava doveroso dunque, anche per la vitalità che c’è alla Rasa, dare un segno tangibile della vicinanza dell’amministrazione, dimostrando che le cose si possono fare in tempi certi e ragionevoli”.

Soddisfatti anche gli assessori presenti. Andrea Civati ha sottolineato la celerità dell’intervento che era stato promesso ai residenti ed oggi è stato portato a termine. “Inoltre – ha detto l’assessore – altre sorprese riguarderanno la Rasa con altri interventi frutto di esigenze e richieste emerse dagli incontri con i cittadini”.

“Ho seguito insieme ai residenti tutto l’iter dei lavori, prima durante e dopo – ha affermato francesca Strazzi – anche per gestire al meglio durante il cantiere l’appuntamento con il tradizionale mercatino della Rasa che quest’anno ha visto la partecipazione di migliaia di persone. Ora grazie a questo intervento il centro storico del rione ha acquistato ancora più fascino e invito tutti a venire a visitare questo vivace e bellissimo quartiere”.

28 dicembre 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs