Varese

Varese, Fiorella Mannoia incontra Eos e Felicita Morandi prima del concerto

L'incontro della Mannoia con le volontarie prima del concerto (Foto esclusiva per Varese Report)

L’incontro della Mannoia con le volontarie prima del concerto (Foto esclusiva per Varese Report)

Tappa, ieri sera a Varese, di Fiorella Mannoia con il suo “Combattente – Il Tour”. Prima di iniziare il concerto, nei camerini del Teatro Openjobmetis, la cantante e cantautrice romana ha incontrato un gruppo di donne che rappresentavano realtà impegnate contro la violenza sulle donne.

Un incontro non nuovo: nel maggio scorso, l’artista ha visitato la sede di Eos Varese, il Centro di ascolto e di accompagnamento delle donne. Ieri sera un nuovo incontro con le volontarie di Eos e della Fondazione Felicita Morandi. La prima realtà rappresentata da Gabriella Sberviglieri, la seconda dalla dottoressa Luisa Scienza, che hanno parlato con la cantante insieme ad altre volontarie.

Un grande abbraccio, quello della Mannoia, alle donne che l’hanno incontrata e l’hanno ringraziata per la donazione legata al concerto, poi diventato progetto discografico, “Amiche in Arena”, un progetto della stessa Mannoia con grandi star della musica italiana come Loredana Bertè, Gianna Nannini, Elisa, Alessandra Amoroso, Emma, Patty Pravo, Irene Grandi, Paola Turci e molte altre. La donazione legata all’evento consentirà l’apertura a Varese di un nuovo Centro Eos a metà gennaio.

Un bel momento che la cantante ha voluto immortalare anche con una diretta Facebook, in cui ha presentato le due realtà presenti, le volontarie con nome e cognome, la loro attività in favore delle donne, sottolineando l’importanza dell’impegno del volontariato in Italia, un tema che poi la Mannoia ha ripreso, citando ancora Eos e Fondazione Morandi, sul palco, nel corso del suggestivo concerto.

 

 

20 dicembre 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs