Casciago

Casciago, Villaggio di Babbo Natale, cinque giorni di successo

babbonataleeeeeeeeeeeeEntusiasmo e grande soddisfazione, questi gli stati d’animo che accompagnano gli organizzatori e tutti i collaboratori, che – per il 3° anno – hanno lavorato con passione e cuore a questa manifestazione “una caratteristica che ci contraddistingue” dichiara Sonia Milani, Presidente dell’Associazione 23&20, che anche quest’anno ha voluto fortemente realizzare l’evento affiancando Aime e Comune di Casciago.

Organizzare un evento non è scontato, nè semplice, ma i risultati poi parlano e noi non possiamo che essere assolutamente soddisfatti di una manifestazione alla quale è stata riconosciuta professionalità e gradimento da parte delle famiglie che vi hanno preso parte” dichiara Gianni Lucchina, segretario generale Aime “un merito che va riconosciuto al grande impegno profuso da 23&20, che ha sfidato anche avverse condizioni meteorologiche nel primo weekend“.
Oltre 1.200 passaggi tra adulti e bambini, laboratorio degli elfi, spettacoli di magia, Truccabimbi, letture di fiabe, passeggiate sui pony, consegna della letterina a Babbo Natale che, in carne ed ossa, con dolcezza e pazienza, ha accolto tutti nella sua casetta e poi merenda finale per i bambini, offerta dagli sponsor Aime, il tutto nella splendida cornice di Villa Castelbarco.
Una manifestazione che ha dimostrato come le sinergie, non sempre semplici da creare, ma indispensabili per il risultato, possano dare vita ad un evento emozionante e di grande impatto. Alcuni aspetti sono sempre migliorabili, ma i bambini guardano con occhi e cuore e il loro sorriso ci ha ripagati di ogni fatica e frustrazione!” Le parole di Sonia Milani, che  continuano con un ringraziamento “non è retorica, ma un “grazie” non basta a tutta la squadra di 23&20, che ci ha creduto insieme a me e ha fatto molto più di quanto fosse richiesto, da spalare la neve a correre dietro agli allestimenti che volavano per il vento, fino a risolvere le contingenze affinché tutto si svolgesse nel migliore dei modi e le famiglie riscoprissero da noi la magia dello spirito natalizio. E con loro un grazie anche ai partner che ci hanno dato fiducia e prezioso supporto.”
L’evento, spalmato su 5 giorni (8,9,10,16 e 17 dicembre) ha ottenuto anche il risultato di coinvolgere le realtà territoriali di Casciago e Morosolo, che hanno preso parte al mercatino natalizio ed allo stand gastronomico del 16 e 17 dicembre.
Mettere insieme tutti non è stato semplice, inutile negarlo” conclude Milani, “ma io continuo a credere che insieme si moltiplica e che l’essere propositivo è una ricchezza che non dobbiamo far mancare al nostro territorio”.

Una bella iniziativa, che si augura di diventare una manifestazione annuale in crescita, come ha auspicato Graziella Roncato Pomi di Aime “anche con il supporto di nuovi partners, che abbiano voglia di crederci con noi, per aiutarci a renderlo un appuntamento che merita di essere valorizzato”. Quindi arrivederci al prossimo anno con “Il Villaggio di Babbo Natale”!

17 dicembre 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi