Varese

Varese, Claudio Macchi eletto all’unanimità presidente di Anpi cittadino

Da sinistra Mirabelli e Tognola

Da sinistra Mirabelli e Tognola

Si è svolta questa mattina, presso lo Spazio ScopriCoop di via Daverio a Varese, l’Assemblea straordinaria della sezione “Claudio Macchi” Anpi Varese.

Un momento di confronto che ha visto la partecipazione di numerosi iscritti all’associazione e che si è svolto sotto il motto “Continuando il buon cammino, Anpi ieri, oggi, domani”.

A presiedere l’assemblea il vicepresidente provinciale Alberto Tognola, mentre segretario era l’avvocato Stefano Tosi, anche lui vicepresidente provinciale.

Nel corso della mattinata diversi gli interventi seguiti con interesse. A partire da quello di Tullio Montagna, presidente Anpi Lombardia e da quello di Stella Bolaffi, partigiana e psicanalista.

E’ intervenuta anche Ester Maria De Tomasi, presidente provinciale Anpi di Varese, che ha ribadito: “L’Anpi c’è, l’Anpi è trasversale, e conferma come a Varese cammini con coesione sulla strada dell’antifascismo, difendendo i valori della Resistenza e della Costituzione”.

Numerosi gli interventi all’assemblea: hanno preso la parola, tra gli altri, l’onorevole Marantelli, il consigliere comunale Mirabelli, di Riccardo Conte, di Raffaella Bonetto della Cgil. Presenti anche la consigliera comunale Oprandi e Giuseppe Musolino, referente dell’associazione Un’Altra Storia e altri ancora.

Al termine dell’assemblea sono stati rinnovati il presidente e il direttivo cittadini. Nuovo presidente è stato eletto all’unanimità Claudio Macchi, figlio del Comandante Claudio, autore del recente volume “Antifascismo e Resistenza in provincia di Varese”.

 

26 novembre 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs