Varese

Varese, Graffiti Cripta di Santa Maria del Monte, decifrati in uno studio

L'immagine di Santa Caterina con i graffiti

L’immagine di Santa Caterina con i graffiti

Sabato 18 novembre 2017 , alle ore 15.00 , presso il Museo Baroffio e del Santuario al Sacro Monte di Varese si terrà la presentazione dello studio del dott. Riccardo Valente I Graffiti degli ambienti sottostanti il Santuario di Santa Maria del Monte.

Il dott. Riccardo Valente , autore dello lavoro di ricerca, presenterà al pubblico i risultati emersi dall’analisi svolta sui graffiti della Cripta.

All’incontro farà seguito una visita guidata di approfondimento in tali ambienti, durante la quale lo stesso ricercatore avrà modo di mostrare e spiegare sul campo quanto scoperto.

Lo studio – condotto dal dott. Valente all’interno del progetto “Il Patrimonio tra ricerca e valorizzazione: dallo studio dei graffiti murari della Cripta una riflessione sui valori del patrimonio culturale del Sacro Monte di Varese” – è stato promosso da Fondazione Paolo VI per il Sacro Monte di Varese e Parrocchia di Santa Maria del Monte in Varese e finanziato da Regione Lombardia nell’ambito dell’avviso unico cultura – interventi per attività culturali ambito 7 aree archeologiche e siti iscritti o candidati alla lista UNESCO.

Il lavoro di ricerca ha riguardato nello specifico i graffiti spontanei lasciati dai visitatori di passaggio sulle superfici pittoriche della Cripta tra il XV secolo e gli inizi del XX secolo. Tale opera di ricerca, dal rilevante valore scientifico , ha portato alla raccolta di dati inediti, utili per inquadrare e rilevare nello specifico la tipologia di persone (abitanti e pellegrini), che tra XV e XVI secolo frequentavano il Santuario di Santa Maria del Monte, lasciando evidente traccia del loro passaggio.

Ricordiamo che la presentazione, a ingresso gratuito, è su prenotazione obbligatoria.

Per info e prenotazioni contattare: 366 4774873 – info@sacromontedivarese.it

13 novembre 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi