Varese

Varese, Fabio Pizzul presenta “La mia Lombardia” e dialoga con Luisa Oprandi

Galimberti, Pizzul e Oprandi

Galimberti, Pizzul e Oprandi

Fabio Pizzul è giornalista, consigliere regionale della Lombardia, capolista e consigliere più votato nel PD con le preferenze a Milano e Provincia. E’ stato anche presidente dell’Azione Cattolica a Milano e direttore di Radio Marconi.

Ieri Pizzul è stato a Varese per partecipare ad un incontro sul suo libro “La mia Lombardia. Idee per una regione semplice, concreta, giusta e felice”, un incontro organizzato dall’associazione Floreat allo Zamberletti. Presente anche il sindaco di Varese Davide Galimberti.

A condurre l’incontro Luisa Oprandi, direttrice scolastica e consigliere comunale a Varese, che ha recentemente espresso la sua scelta di candidarsi alle elezioni regionali. Luisa Oprandi  ha presentato l’autore del libro, un viaggio in Lombardia, una proposta di alcune idee di governo in vista delle vicine elezioni che rieleggeranno l’istituzione regionale.

Con la consueta verve, Pizzul ha raccontato la sua esperienza di consigliere regionale e i contenuti del libro. “La nostra è una Regione multiforme, composta da territori con una loro identità, al punto che è il caso di parlare di Lombardie al plurale”, ha detto Pizzul. Molto critico con la gestione leghista del Pirellone, in cui ha prevalso un vero e proprio “centralismo regionale”, un “racconto lumbard” della Lombardia.

Ma per la nostra Regione, Pizzul ha anche proposto alcune parole-chiave, temi e pensieri tratti dall’Evangelii Gaudium di papa Francesco. Temi e suggerimenti per realizzare, nei prossimi anni, una Lombardia concreta, semplice, giusta e felice.

 

 

 

12 novembre 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs