Varese

Varese, Continua la storia della città di Ivana Pederzani, presentazione a ScopriCoop

L'immagine in copertina

L’immagine in copertina

Giovedì 16 novembre 2017  alle ore 17,30 presso lo spazio ScopriCoop  in Via Daverio a Varese,  presentazione del volume di  IVANA PEDERZANI “Dall’albero della libertà alla croce sabauda. Politica, società e salotti a Varese (1796-1861)”  (Milano, Franco Angeli, 2016),  a cura del Prof. Enzo Laforgia.

L’autrice ricostruisce volti e vicende della storia di Varese dalla fine del Settecento all’Unità e invita a leggere attraverso fatti e fonti locali grandi eventi storici nazionali: l’ arrivo dei francesi in Italia, il giacobinismo, l’ insorgenza popolare, la Restaurazione, la II guerra d’indipendenza. Delinea l’evoluzione politica ma anche sociale del grosso borgo dell’ex- Ducato di Milano, divenuto città nel 1816: i balli intorno all’albero della libertà, la folla aizzata dai preti reazionari, macellai e pizzicagnoli in rivolta negli anni franco-napoleonici, e, più tardi, in età risorgimentale, trame cospirative mazziniane e patriottiche, inni in onore di Pio IX , il «viva Radetzky» nelle campagne.

Protagonisti risultano non solo i luoghi della nuova socialità borghese, dal teatro alla Società del Casino ai salotti di conversazione e letterari, ma anche il popolo «che cercava pane», i tumulti annonari, il malessere sociale. Il volume è inoltre arricchito da ritratti, da un lato, di scrittrici, poetesse, contesse e varesine illustri, dall’altra, di madri, sorelle, mogli appartenenti al popolo

Ivana Pederzani è docente di storia moderna presso l’Università Cattolica di Milano. Ha studiato le istituzioni politico- amministrative ed ecclesiastiche in Italia soprattutto tra Sette e Ottocento. Tra i suoi lavori: Venezia e lo “Stado de Terraferma”.Il governo delle comunità nel territorio bergamasco (secc- XV-XVIII) (Milano, 1992); Un ministero per il culto. Giovanni Bovara e la riforma della chiesa in età napoleonica (Milano 2002); Dall’antico regime alla Restaurazione. Profili di storia costituzionale e sociale in area lombarda tra Sette ed Ottocento (Roma 2008); Postilla sul Bovara,ministro moderato ( Roma 2008); “Il carro del progresso”. Spesa pubblica, politica e società a Varese in età liberale (1859-1898) (Milano, 2009); I Dandolo. Dall’Italia dei lumi al Risorgimento (Milano 2014); La caduta del Regno Italico. 1814. Varese da Napoleone agli Asburgo ((Milano 2016.

12 novembre 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Varese, Continua la storia della città di Ivana Pederzani, presentazione a ScopriCoop

  1. R. Gervasini il 14 novembre 2017, ore 17:05

    L’associazione A.M.I. Mazziniana ” Giovanni Bertole’ Viale ” col Comitato Soci Coop ha organizzato la presentazione di questo interessantissimo lavoro riguardante la Storia di Varese. Appuntamento da non perdere da parte di chi poco conosce le vicende varesine ed i protagonisti del perido preunitario, soprattutto laici e repubblicani e due donne straordinarie come Felicita Morandi e Lucia Prinetti Adamoli, fervente repubblicana che ospitò Garibaldi a Varese nella primavera del 1862 poco prima dei misfatti sabaudi in Aspromonte. Robertino Ghiringhelli parlerà di Risorgimento al Museo di Villa Mirabello per l’ultima conferenza del 2017, il 24 novembre.

Rispondi