Regione

Regione, Dalla siccità ai temporali, codice arancione per rischio idrogeologico

pioggiaLa Sala operativa della Protezione civile della Regione Lombardia, la cui attivita’ e’ coordinata dall’assessore alla Sicurezza, Protezione civile e Immigrazione, Simona Bordonali, ha emesso una comunicazione di criticita’ (codice arancione) per rischio idrogeologico sulle zone IM-04 (laghi e prealpi varesine, provincia di Varese), IM-05 (laghi e prealpi occidentali, province di Como e Lecco), IM-06 (Orobie bergamasche, provincia di Bergamo), IM-08 (laghi e prealpi orientali, province di Bergamo e Brescia) e per rischio idraulico nella zona IM-09 (nodo idraulico di Milano, province di Milano, Como, Lecco, Monza Brianza e Varese).

La sala operativa sottolinea che il presente avviso vale anche come comunicazione per il rischio di ‘Codice giallo ‘ (ordinaria criticita’).

Per la giornata odierna, domenica 05/11, si conferma sostanzialmente l’evoluzione prevista nell’ Avviso di criticita’ regionale emesso ieri, sabato 04/11. Gli accumuli di pioggia maggiori (anche superiori ai 100 mm) si prevedono lungo la fascia prealpina. Rispetto alla previsione di ieri, sulle zone della media-alta pianura e fascia prealpina orientale, a fine evento, le cumulate previste risulteranno maggiori. Si conferma anche il carattere localmente convettivo delle precipitazioni, piu’ probabile fino a meta’ pomeriggio di oggi 05/11 sui settori occidentali, nel pomeriggio/sera su quelli orientali. Dalla serata odierna tendenza ad attenuazione dei fenomeni a partire dai settori di nordovest. Ventoso a tutte le quote. In particolare, dal tardo pomeriggio ed in serata, sui settori di nordovest saranno possibili rinforzi di vento da nord piu’ marcati. Possibili raffiche fino a 60-70 Km/h.

Domani, lunedi’ 06/11, tempo ancora perturbato ma con fenomeni decisamente meno intensi, in attenuazione nella notte sui settori orientali; in giornata tendenza ad esaurimento sui settori alpini mentre tenderanno ad interessare la pianura e l’Appennino nella seconda parte della giornata. Accumuli generalmente deboli o al piu’ localmente moderati. Si conferma una generale diminuzione delle temperature, con quota neve che tra il pomeriggio/sera di oggi 05/11 e la notte/mattina di domani 06/11 scendera’ fino a 900/1.000 metri sui settori alpini (Valchiavenna, Alta Valtellina e Adamello in particolare).

5 novembre 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs