Busto Arsizio

Busto Arsizio, Il sindaco esce da Anci, il Pd Astuti: non conosce l’impegno di Anci

Samuele Astuti

Samuele Astuti

Scoppia la polemica fra Busto Arsizio e Anci. Ieri, infatti, il Sindaco Antonelli ha reso nota la volontà di non versare più la quota di iscrizione ad Anci e, conseguentemente, di uscire dall’Associazione.

Non si fa attendere la replica di Samuele Astuti, Sindaco di Malnate e Segretario Provinciale del PD di Varese, oltre che membro del consiglio direttivo di Anci Lombardia.

Astuti afferma: “Le parole del collega di Busto sono fuori luogo e non trovano alcuna riscontro nella realtà. Anci, infatti, svolge un importantissimo ruolo politico di rappresentanza degli interessi dei Comuni che, come ha ricordato proprio in occasione della recente assemblea ANCI il Presidente della Repubblica, rappresentano il tessuto connettivo della nostra Repubblica.

Antonelli probabilmente non conosce il grande lavoro di Anci che quotidianamente svolge per far valere le istanze dei Comuni presso gli enti gerarchicamente sovraordinati (Governo, Parlamento, Regioni) e grazie al quale le nostre proposte trovano un “megafono” attento e puntuale. Il supporto ai Comuni è tra l’altro anche tecnico su questioni amministrative anche complesse.

Invito pertanto Antonelli a riconsiderare la sua scelta per non arrecare un danno in primis a Busto Arsizio e alla sua struttura amministrativa.

Astuti conclude: “E’ peraltro davvero singolare che questa decisione venga adottata proprio adesso che i Sindaci stanno lavorando insieme sul tema dell’autonomia”

4 novembre 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs