Varese

Varese, La scultura totemica “Targotan” di Bianca inaugurata all’Insubria

L'inaugurazione della scultura

L’inaugurazione della scultura

Il simposio internazionale su “Husserl a Milano” organizzato dall’Università dell’Insubria presso il Collegio Cattaneo a Bizzozero si è aperto questa mattina con un piccolo avvenimento d’arte.

Dopo i saluti istituzionali, e prima di dare inizio alla lunga serie di relazioni, è stata inaugurata una scultura nello spiazzo antistante l’ingresso.

Si tratta della scultura intitolata Targotan, essenza ampliata in doppio circolare realizzata nel 2008 dal filosofo e artista Mariano Bianca in marmo bianco di Carrara.

Come ha rimarcato il professor Rolando Bellini, docente all’Accademia di Brera, una scultura “totemica”, totem simbolico, con cui è possibile interloquire. Accanto all’autore della scultura, che ha espresso il desiderio di fare una mostra a Varese, erano presenti il magnifico rettore Coen Porisini, il professor Minazzi, organizzatore del simposio, il sindaco di Varese Galimberti.

Hanno assistito all’inaugurazione numerosi studenti e relatori al convegno.

 

26 ottobre 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs