Regione

Regione, Dopo il referendum, Cattaneo: stabilire priorità su cui impegnarsi

Raffaele Cattaneo

Raffaele Cattaneo

“Se il referendum ci ha dato mandato di trattare su tutte le 23 materie possibili, dovremo anche fare una graduatoria delle priorita’. E questo lavoro lo vogliamo fare non solo in Consiglio regionale, ma anche consultando tutti i soggetti che animano la societa’ lombarda”.

Lo ha detto il presidente del Consiglio regionale della Lombardia, Raffaele Cattaneo, conversando coi giornalisti a margine della seduta d’Aula.

Nel pomeriggio, ha ricordato Cattaneo, iniziera’ l’iter della discussione sull’autonomia, con l’informativa del governatore Roberto Maroni.  Un punto di partenza per una trattativa col Governo. Una trattativa che può scattare  dopo la consultazione con le associazioni di categoria e la riunione con il Consiglio degli enti locali del 15 novembre

“A noi in interessa il risultato – ha aggiunto Cattaneo -, non solo sventolare la bandiera dell’autonomia ma arrivare a un’autonomia concreta, responsabile. Nessuna deriva catalana”. Cattaneo si e’ anche augurato che i 5 Stelle non blocchino come paventato il Consiglio regionale se si discutera’ di residuo fiscale.

24 ottobre 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs