Varese

Varese, Il consigliere Iannini in campo: ecco perchè sabato partecipo a manifestazione

Il consigliere Gaetano Iannini

Il consigliere Gaetano Iannini

“Sabato prossimo partecipero’, con il mio Gruppo Alternativa Costruttiva, alla manifestazione promossa da molteplici forze, sia politiche che civiche, in maniera molto trasversale – dichiara Gaetano Iannini, consigliere comunale del Gruppo Misto -. Sono convinto che in questo momento si debba essere vicini ai cittadini che stanno vivendo con molto disagio, e a volte sofferenza, alcuni provvedimenti che l’Amministrazione ha voluto intraprendere con troppa fretta e senza attuare un’adeguata informazione, nonostante stia pagando comunicatori proprio per questo”.

Continua Iannini: “Si sarebbe forse potuto prevedere  un periodo di prova al fine di  verificare i pro ed i contro di scelte troppo importanti per la città e molto gravose per i cittadini. Alludo sicuramente al Piano della Sosta , ma soprattutto all’aumento delle tariffe dei servizi scolastici, che ancor piu’ del primo gravano sulle finanze delle classe media, oggi tartassata da tutti”.

“Alternativa Costruttiva – dichiara il consigliere comunale – vuole farsi carico di portare avanti le istanze delle persone comuni, a prescindere dall’orientamento politico. Vogliamo essere vera forza civica e , insieme ai cittadini, chiedere piu’ ascolto vero, fattivo, critico. Non si puo’ infatti rimanere sordi al lamento di chi, giornalmente, in tutti i modi possibili, fa sapere che non ce la fa piu’ ad andare avanti con tutti gli aumenti che ci sono stati negli ultimi mesi. Bisogna avere l’umilta’ di riconoscere quando si sbaglia, e cercare di apportare dei correttivi a quei provvedimenti che impattano cosi’ pesantemente sulla vita delle persone. Occorre  ascoltare le rappresentanze di categoria, le associazioni, i cittadini, le forze dell’ordine per concordare e condividere dei percorsi di miglioramento dei vari piani approvati”.

“Troppe volte, in poco tempo, ho assistito ad atteggiamenti di insofferenza nei confronti di chi non é allineato. Alternativa Costruttiva parteciperà alla manifestazione  per chiedere un maggior ascolto ed una maggiore condivisione con i cittadini, visto che i vari provvedimenti e progetti li riguardano da vicino. La democrazia si fonda sul dialogo anche con chi non la pensa come noi. Io ci credo e ci spero ancora”, conclude Iannini.

19 ottobre 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti a “Varese, Il consigliere Iannini in campo: ecco perchè sabato partecipo a manifestazione

  1. rocco il 20 ottobre 2017, ore 07:18

    Quante persone porterà in piazza alternativa distruttiva ?

  2. a.g. il 20 ottobre 2017, ore 14:04

    Il problema non si pone: non ci sono bandiere….

  3. Bruno Belli il 20 ottobre 2017, ore 14:06

    Gaetano Iannini è un galantuomo, per questo ho accettato di collaborare con Lui per la cultura e la commissione preposta. Quando si è accorto che, anche per i civici, altro non resta che uniformarsi alla direttive di una decisione unica, senza se e senza ma, ha deciso di non stare al gioco. Prima di lui lo hanno già fatto, con diverse esperienze, Andrea Bortoluzzi e Mauro Gregori.
    Gli elettori della lista Galimberti, richiamati da Luca Ferrari, come commento su Facebook a questo stesso articolo, uomo ed esponente del PD varesino, sapranno valutare, infatti, chi si è speso e si spende in modo disinteressato, chi non sa operare in modo anche autonomo e chi, per vari motivi che non mi interessa qui indagare, preferisce soltanto tacere in modo per lo più indifferente.
    Lo stesso intervento di Luca Ferrari come uomo del PD, intervento che poteva benissimo essere evitato in questo senso, finisce con il sottolineare che il Sindaco ha una marcata connotazione politica, per nulla civica, nonostante i proclami anche di altre liste che orbitano attorno alla maggioranza.
    Per fortuna non tutti i Varesini hanno le classiche fette di salame sugli occhi e quelle di prosciutto negli orecchi.
    b.b.

  4. Bruno Belli il 20 ottobre 2017, ore 14:14

    Certo, per me il problema non si pone, ma per Ferrari si.

Rispondi

 
 
kaiser jobs