Varese

Varese, Un’elegante bottiglia di grappa per finanziare il restauro del Bernascone

bernasconeNel 400° anniversario del Campanile del Bernascone costruito nel 1617, le “Distellerie Rossi” di Angera, storico marchio varesino, hanno lanciato una sottoscrizione pubblica per contribuire al restauro e alla riqualificazione dello storico monumento della città, producendo 1617 bottiglie di grappa, denominate per occasione “pietre del Campanile”, al prezzo di 50 euro la bottiglia.

Le bottiglie sono numerate e sono a disposizione degli eventuali benefattori negli uffici della Parrocchia della Basilica di San Vittore di Varese. La grappa, di nuova qualità, barricata quattro anni, é stata prodotta in quantità limitata all’iniziativa. Il nome di chi acquista una bottiglia sarà compreso in uno speciale nel Registro Ufficiale dei sostenitori.

Nell’elegante scatola, disegnata come una immaginaria pietra del Bernascone, é scritto: “Acquistando questa grappa anche tu hai posto una pietra per il Bernascone”.

I lavori di restauro affidati all’architetto Giorgio Vassalli di Varese e alla sua equipe, sono iniziati da paio di mesi con la preventiva “capostazione” del pavimento per valutare la corretta stabilità del campanile.

16 ottobre 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs