Varese

Varese, Progetto Stazioni, via libera alla realizzazione del Masterplan

Stazione dello Stato a Varese

Stazione dello Stato a Varese

Il progetto per la riqualificazione della zona delle stazioni entra nella fase due e dopo la progettazione delle aree pubbliche è ora il tempo del coinvolgimento dei proprietari delle aree private che orbitano nella parte interessata dalla futura trasformazione che cambierà volto ad un luogo centrale della città.

“Siamo di fronte ad una svolta dopo anni di immobilismo – dichiara Andrea Civati, assessore alla Pianificazione territoriale e Lavori pubblici del Comune di Varese – ora anche i privati iniziano a vedere con interesse i progetti previsti per l’area che ruota intorno alle stazioni di Varese.

L’interesse crescente ci ha portati a considerare la trasformazione di quell’area nel suo insieme e quindi allargando le considerazioni anche alle aree private che potranno essere coinvolte nella riqualificazione dell’intero comparto”.

Proprio per questo crescente interesse la Giunta ha dato il via libera alla fase due del percorso per la riqualificazione della zona delle stazioni: la realizzazione di un Masterplan che consiste in un grande progetto di recupero di aree oggi abbandonate che un tempo erano a prevalente vocazione industriale. In sostanza si tratta di progettare il futuro di alcune zone, in coordinamento con il grande progetto stazioni, per riportare modernità, sicurezza e decoro.

“In questo senso è indispensabile realizzare un Masterplan che possa essere il disegno coerente e condiviso di un’area presa nel suo insieme – prosegue Civati – Stiamo costruendo tutte le basi perché Varese possa avere un’area stazioni che divenga un nuovo centro cittadino fatto di servizi, di più verde, di migliore qualità della vita e di mobilità sostenibile. Il tutto avendo come obiettivi chiari quelli di consegnare ai cittadini una zona di Varese più sicura e vivibile”.

Sono diciotto i milioni di euro per riqualificare la zona delle stazioni e altri 10 che arriveranno da Fs per sistemare l’edificio della stazione dello Stato. Sono questi i numeri del progetto destinato a cambiare il volto di una parte centrale e importante della città. Un grande progetto che ha come obiettivo quello di rendere sicura, moderna e attrattiva un’area che tra poco sarà  interessata anche dalla nuova linea ferroviaria dell’Arcisate Stabio: “la nostra porta verso l’Europa” come è stata definita da molti, destinata a dare a Varese nuove opportunità economiche e ad attrarre investitori.

16 ottobre 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs