Varese

Varese, Lega Civica diventa Esperienza Civica, ma resta fuori da maggioranza

Da sinistra Stefano Malerba e Davide Tamborini

Da sinistra Stefano Malerba e Davide Tamborini

Un’altra novità riguarda il Consiglio comunale di Varese, che non sembra trovare pace. Questa mattina è stato presentato il nuovo gruppo: Esperienza Civica. Lo ha lanciato il presidente del Consiglio comunale, Stefano Malerba, che è stato affiancato dal consigliere provinciale e sindaco di Mornago Davide Tamborini.

“Da oggi – ha detto Malerba – il gruppo Lega Civica diventa Esperienza Civica”, un nome che già esiste a Villa Recalcati.

“Lega Civica – ha continuato Malerba – è stata un’esperienza reale, capace di dare un contributo decisivo all’elezione a sindaco di Galimberti e al cambiamento della città. Una scelta, questa di cambiare il nome del gruppo, legata alla volontà di integrare l’esperienza comunale in un’esperienza più ampia e più incisiva, anche in vista delle prossime elezioni regionali e politiche”.

“Esperienza Civica è determinante in Provincia – è intervenuto Tamborini -, in appoggio alla giunta di Nicola Gunnar Vincenzi. Ma voglio sottolineare che siamo legati ad un programma e dunque non siamo chiusi e lasciamo le porte aperte alle varie coalizioni”.

Nessun cambiamento degli equilibri politici nel capoluogo. Dice ancora Malerba: “Il nostro scopo non è quello di entrare in maggioranza a Varese, restiamo nella minoranza, e giudichiamo positivamente l’operare di sindaco e maggioranza”. Accordo sì, accordo no? “Battibecchi inutili, in cui non ho mai voluto intervenire. Siamo persone concrete che operano per il territorio”.

In generale, Esperienza Civica confessa di guardare con un occhio di riguardo la gente di centro, i moderati, e con l’ambizione di potere diventare punto di riferimento delle liste civiche, contenitore futuro del civismo.

 

 

9 ottobre 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Varese, Lega Civica diventa Esperienza Civica, ma resta fuori da maggioranza

  1. Giovanni il 10 ottobre 2017, ore 00:55

    Un altra buffonata insieme a quelle di Galimberti!!!!

Rispondi

 
 
kaiser jobs