Varese

Varese, Nature Urbane, il Barone rampa grazie a Flavio Oreglio e alle campane di Biumo

La lettura di Flavio Oreglio

La lettura di Flavio Oreglio

Terza puntata, ieri sera alle Ville Ponti di Varese, con la lettura del romanzo “Il Barone Rampante” di Italo Calvino. A proporre le singolari e divertenti avventure del protagonista, Cosimo Piovasco di Rondò, e dei suoi famigliari, amici e quant’altro, l’attore Flavio Oreglio, l’autore dei sarcastici dei “pensieri catartici”.

Davanti ad un folto pubblico pet il quale si sono dovute aggiungere altre sedie, Oreglio ha sostituito ieri sera un altro attore, David Riondino, precedentemente annunciato, e che lo stesso Oreglio ha riferito essere stato trattenuto a Cuba da impegni. “Riondino, per un problema di aereo, è rimasto a Cuba…”, ha detto Oreglio ironizzando e scherzando. “Questa almeno è la motivazione ufficiale…”.

Così Oreglio ha iniziato a leggere quattro capitoli del Barone, dal sesto al nono. Una lettura, quella del comico, che ha rimarcato, se ce ne fosse stato bisogno, una delle caretteristiche di questa bella iniziativa “Di ramo in ramo…”: le letture sono proposte con differenze di stile e di interpretazione a seconda dell’attore chiamato a leggere le pagine di Calvino.

Davvero divertente Oreglio, capace di leggere in maniera inappuntabile Calvino, pur lasciandosi finestre di libertà tra un capitolo e l’altro, oltre che battute esilaranti quando le campane di Biumo Superiore iniziavano a suonare.

Lettura oggi del romanzo di Calvino a Villa Toeplitz, alle ore 18.30, con un giovane attore uscito dal Piccolo Teatro di Milano, Alfonso De Vrese.

2 ottobre 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs