Varese

Varese, Giorgio Lotti fotogiornalista, ritratto d’autore alla Notte dei Ricercatori

Giorgio Lotti nell'Aula Magna dell'Insubria

Giorgio Lotti nell’Aula Magna dell’Insubria

Una lunga carriera in giro per il mondo sempre alla ricerca dell’immagine giusta, dello scatto ideale, della foto capace di catturare ciò che vi è di più profondo in uno sguardo. Ieri sera, nell’Aula Magna dell’Università dell’Insubria, si è svolto l’incontro con il fotografo varesino Giorgio Lotti dal titolo “Fotogiornalismo Ieri e Oggi” nell’ambito dell’edizione 2017 della “Notte dei Ricercatori”. Presente il rettore Coen Porisini e il professor Minazzi.

Lotti è stato un grande fotografo, autore di reportage fotografici di prestigio, dedicati ad evcenti e personaggi della politica, dell’arte, della moda. Nel corso della serata, Lotti ha proiettato sul grande schermo alcuni  scatti tra quelli realizzati, migliaia e migliaia, e ha commentato le immagini con riflessioni, ricordi e aneddoti.

Chou En-lai, Arafat, Moro, Berlinguer, per poi passare a cantanti, attori, intellettuali. Bellissima la galleria di immagini di Eugenio Montale che apprende di avere vinto in Nobel. Grandi artisti come Andy Warhol, Fontana, scrittori come Testori, intellettuali come Eco. E tanti altri ancora. Al termine un appello ai fotografi perchè ritrovino dignità e coraggio nel difendere il loro lavoro. Per il bene di tutti.

 

30 settembre 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs