Milano

Regione, Riunione sulla campagna per Giorgio Gori. Con primarie?

Gori

Giorgio Gori

Questa mattina si è svolto un incontro operativo che ha delineato le strategie della campagna a sostegno di Giorgio Gori alla carica di Presidente della Regione Lombardia  e gli strumenti per attuarle.

La mattinata ha avuto inizio con il discorso introduttivo di Alessandro Alfieri, Segretario Regionale del Pd, che ha ripercorso le fasi che stanno caratterizzando questo percorso e le sfide future.

È stata poi la volta di Jacopo Scandella, consigliere regionale bergamasco, che ha raccontato il lavoro preparatorio di suddivisione in aree omogenee della nostra Regione, nella consapevolezza che la Lombardia ha molteplici e talvolta differenti esigenze. E’ stato poi annunciato l’imminente lancio dei comitati a sostegno della candidatura di Giorgio Gori.

Infine la mattinata si è chiusa con l’intervento di Giorgio Gori che ha ripercorso la sua biografia e le ragioni di un impegno politico e amministrativo. Per poi porre il focus su alcune priorità d’intervento.

Il Segretario provinciale del PD Samuele Astuti, presente all’incontro, afferma: “La mattinata è servita per indicare l’obiettivo a cui il Partito Democratico guarda con convinzione, in squadra insieme a una coalizione larga, aperta ed espressione del centrosinistra e del miglior civismo. Il lavoro del nostro Segretario Regionale Alfieri e di Giorgio Gori va proprio in questo senso.

Sarà importante lavorare con convinzione per realizzare insieme in progetto che metta al centro la Lombardia, con le sue eccellenze ma anche con le sue debolezze: se si pensa, come ricordato proprio da Gori, che il 20% dei giovani non lavora né studia e il 12,6% abbandona gli studi si comprende come la Regione Lombardia abbia delle emergenze su cui intervenire e una delle priorità sarà proprio il lavoro”.

23 settembre 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs