Varese

Varese, Torna Piazze del Mondo, la festa dei popoli si celebra in centro città

piazzedelmondoooAnche quest’anno il cuore di Varese ospiterà la manifestazione “Piazze del Mondo – Ho visto il futuro”, la festa dei popoli e delle comunità migranti del territorio promossa dal Coordinamento Migrante di Varese.

Per tutta la giornata di domenica 24 settembre Corso Matteotti, Piazza Podestà, Piazza Carducci, ospiteranno eventi, incontri, musica, danze del mondo. L’iniziativa nasce per offrire un’occasione di incontro e di condivisione di cultura, tradizioni ed esperienze, in modo da poter ricreare la vivacità e la ricchezza delle grandi piazze del mondo: luoghi dove le persone, le loro storie, le culture, le religioni sono i tanti linguaggi che, per quanto diversi esprimono desiderio di relazione, conoscenza e condivisione.

Un’occasione oggi ancora più importante e necessaria visto l’arrivo di numerosi profughi attraverso il mediterraneo, fatto che interroga la nostra società intera.

La manifestazione prevede tante proposte a partire dal mattino.

Corso Matteotti.

Si parte alle ore 10.00 – Roba dell’altro mondo. Per tutto l’arco della giornata, in Corso Matteotti, saranno allestiti gli Stand dei popoli e delle Associazioni con spazi per il Commercio equo, l’arte, l’artigianato e gli assaggi dal mondo.

Dalle 15.00 alle 18.00 – Giochi di questo mondo. Momenti di animazione per bambini a cura di Scuola circo Spazio Kabum e di Claudia La regina dei fiori.

Piazza Podestà.

Ore 15.30 – Lallo show. In Piazza Podestà si terrà uno spettacolo di giocoleria comica e clownery per grandi e piccini.

Ore 16.00 – L’accoglienza che fa bene. Testimonianze di refugees welcome.

Ore 16.30 – Ho visto il futuro. I centri di accoglienza si raccontano.

Piazza Carducci.

Ore 17.00 – Frammenti di storie. Performance artistiche a cura dei ragazzi richiedenti protezione internazionale.

Ore 17.30 – Tommy Kuti. Performance del rapper afro-italiano.

Per tutta la giornata, in Piazza Carducci, sarà presente un banchetto di raccolta firme per la campagna “Ero straniero, l’umanità che fa bene”, proposta a livello nazionale da numerose Associazioni, che si pone come obiettivo la modifica dell’attuale legge sull’immigrazione “Bossi-Fini”.

Iniziativa del Coordinamento Migrante di Varese è promossa da Acli provinciali di Varese, Associazione “I Colori del Mondo”, CGIL, CISL, UIL.

Collaborano le Associazioni:

Acli, Acli Colf Varese, Anolf, Anteas CISL, ARCI, ASD Kabum, Ass. L’Albero di Antonia, Ass. Mexico per Tutti, Ass. Sir Jhon, Ass. VO.C.E., Ass. Tu.Pro.Va, Ass. Yacouba per l’Africa, CGIL, CISL, Combinazione, Comitato Progetto Cernobyl, Comitato Varesino per la Palestina, Coop. Sociale Mondi Possibili, Coop. Lotta contro l’Emarginazione, Coord. Immigrati CGIL, CPIA, Donne in Nero, Filmstudio ’90, GIT – Banca Etica, Good Samaritan, I Colori del Mondo, Libera Varese, Medici con l’Africa CUAMM, Okhadhunga Nine Hill Association, Refugees Welcome Italia, UIL. UISP.

Sono presenti le comunità di Afghanistan – Bosnia – Burkina Faso – Costa d’Avorio – Eritrea – Filippine – Isole Mauritius – Marocco – Messico – Nepal – Pakistan – Perù – Repubblica Democratica del Congo – Romania – Russia – Senegal – Siria – Sri Lanka – Venezuela.

21 settembre 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs