Uboldo

Uboldo, Tamponato e aggredito il sindaco Guzzetti, Galimberti e Cattaneo: gli siamo vicini

Il sindaco Guzzetti

Il sindaco Guzzetti

Sconcertante l’episodio di cui è stato vittima il sindaco di Uboldo Lorenzo Guzzetti. Martedì sera 19 settembre il primo cittadino stava percorrendo via Padania, quando è stato mandato fuori strada da un automobilista che è sceso dal veicolo e lo ha preso a pugni. E poi è fuggito.

Sull’episodio che ha coinvolto il sindaco di Uboldo interviene il sindaco di Varese, Davide Galimberti. “Massima solidarietà, mia e dell’intero Comune di Varese, al collega sindaco di Uboldo, Lorenzo Guzzetti, vittima di un brutale e inaudito gesto che condanniamo con grande forza.

Auspico che le Forze dell’ordine facciano al più presto luce sull’accaduto e individuino il responsabile. Auguro al collega una pronta guarigione”.

Solidarietà anche da parte del Presidente del consiglio regionale della Lombardia, Raffaele Cattaneo, che ha postato un messaggio sul suo profilo Facebook: “Solidarietà e vicinanza all’amico Lorenzo Guzzetti vittima di una aggressione. Un abbraccio e un augurio per una veloce ripresa. Episodi di questo tipo non devono mai accadere”.

20 settembre 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs