Regione

Regione, “Cities Underground” di Bobba, in mostra gli scatti del fotografo di Angera

Il taglio del nastro alla mostra

Il taglio del nastro alla mostra

E’ stata inaugurata oggi, a Palazzo Pirelli, la mostra “Cities Underground” di Mario Bobba. Il fotografo di Angera  ha portato nella sede del Consiglio regionale della Lombardia una selezione degli scatti con cui ha immortalato istanti e volti attraversando le metropolitane di 22 città in tre diversi Continenti.

Luci, ombre, dettagli, sguardi che escono dall’anonimato delle città sotterranee per diventare opere d’arte e raccontare, a loro modo, il mondo sommerso di Milano, Napoli, Lisbona, New York, Dubai e tante altre città.

“Con questa mostra il Consiglio regionale conferma la sua vocazione di spazio aperto ai cittadini e alle idee – ha detto il Presidente del Consiglio Raffaele Cattaneo, prima del tradizionale taglio del nastro – Le fotografie di Mario Bobba illustrano pienamente la dimensione umana che permea luoghi non luoghi come le metropolitane e, restituendoci uno spaccato vero della nostra società, ci aiutano in qualche modo anche a cogliere il senso del lavoro che svolgiamo dentro questo palazzo”.

Bobba ha spiegato come “le metropolitane appaiono molto simili, in qualsiasi ora del giorno e stagione dell’anno, ma ho cercato di evidenziare le piccole differenze piene di significato e qualche volta anche di emozioni, di umorismo o di arte e architettura. Lo spaccato di umanità nei vagoni e sulle banchine che si offre allo sguardo attento è sempre ricco e diverso pur nell’apparente somiglianza. In metropolitana si pratica una street photography selettiva, un po’ misteriosa e appunto, sotterranea”.

Mario Bobba, classe 1948, radici tra Angera e Besozzo, dal 2011 ha sviluppato il progetto “Metro of the world”, esponendo anche all’aeroporto di Malpensa.

La mostra sarà aperta al pubblico nei giorni feriali fino al 20 ottobre (ingresso libero da via Fabio Filzi, 22).

19 settembre 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs