Cuasso al Monte

Cuasso al Monte, Parte la nuova stagione teatrale targata Paolo Franzato

I partecipanti alla presentazione

I partecipanti alla presentazione

Sabato 16 settembre 2017 si è svolta la conferenza stampa di presentazione della Stagione 2017/18 del Nuovo Teatro di Cuasso alla presenza del direttore artistico Paolo Franzato, del Presidente della Pro Loco Cuasso Simone Pedoja, di alcuni membri del Consiglio direttivo, dell’assessore Vito Strippoli e del consigliere Diego Rossi del Comune di Cuasso.

Nel corso della conferenza stampa ci si è soffermati sulla lunga serie di appuntamenti culturali e socio-ricreativi che prendono il via mercoledì 20 settembre e che compongono il calendario della Stagione Teatrale 2017-2018 al Nuovo Teatro di Cuasso con la Direzione Artistica di Paolo Franzato e che animeranno il delizioso teatrino gestito dalla Pro LocoCuasso fino all’estate 2018. Spettacoli di arte teatrale, cinematografica, musicale e poetica, si alterneranno ad alcuni eventi della tradizione cuassese.

La prima parte della Stagione comprende l’autunno/inverno, ovvero fino a febbraio, mentre la seconda parte si svolgerà dal 21 marzo, tra la primavera e l’estate, con alcuni eventi in via definizione per le nuove sinergie in corso d’opera.

Le iniziative si aprono con un intero Cineforum dal titolo: “L’identità perduta” che si articolerà nelle serate di mercoledì fino al 18 ottobre, con la presenza di interessanti relatori quali: il sociologo Lorenzo Fronte, lo psicologo e docente di storia e filosofia Paolo Iervese, il teologo Enrico Berardo, don Davide Brambilla (dottore in Scienze del cinema e dello spettacolo), il giornalista e scrittore Alessandro Gnocchi. Al termine delle proiezioni segue quindi il dibattito guidato.

Un altro evento culturale è quello in programma per la domenica 24 settembre dal titolo “Locus Cuwaxi – Il castello di Cuasso, un nome inciso nel porfido”. Ripercorrendo la storia delle nostre valli e del sistema di fortificazioni del Seprio, Marco Corrias, specialista Storico dell’Arte, autore di numerosi testi didattici, Guida Turistica abilitata e blogger, ci guiderà in una serata alla riscoperta del castello di Cuasso, detto anche “Locus Cuwaxi”, antico testimone di una vicenda millenaria che ebbe tra i suoi protagonisti numerose generazioni di civili e armati vissuti dall’alto Medioevo fino alla Prima Guerra Mondiale.

Pro Loco Cuasso è anche solidarietà: domenica 8 Ottobre a Cuasso al Piano e a Cavagnano avverrà la 3’ Raccolta di generi di prima necessità per i terremotati di Amatrice. Oltre 3.000 km percorsi, più di 4 tonnellate di generi di prima necessita’ consegnati, donazioni a 5 cifre direttamente nelle mani di chi non ha più niente, oltre 10 famiglie aiutate. Amatrice chiama e Cuasso risponde, per la terza volta nel 2017, perché alla solidarietà non ci deve essere limite. Dona anche tu insieme all’Associazione Genitori, alla Protezione Civile e a Pro Loco Cuasso.

Venerdì si entra nel vivo degli spettacoli teatrali con una prestigiosa presenza, quella di Giovanni Mongiano del Teatro Lieve che venerdì 3 Novembre propone “Improvvisazioni di un attore che legge”, un’appassionata dichiarazione d’amore verso il teatro.

17 settembre 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs