Varese

Varese, Centrodestra non leghista: due incontri sull’Europa targata Ppe

Presentazione delle due serate

Presentazione delle due serate

Centrodestra non salviniano a confronto su grandi temi. Questa mattina, presso la sede dell’Istituto Traduttori e Interpreti di Varese, si è tenuta la presentazione di due iniziative europeiste promosse da quelle forze che si richiamano ai valori e alle politiche del Ppe a livello europeo. A lanciare gli incontri sono stati Paolo Aliprandi per “Fondazione Lombardia Europa”, Marcello Pedroni per “Agorà” e Marco Magrini per “Esperienza Civica”.

Presenti in prima fila il forzista Nino Caianiello e, accanto a lui, Raffaele Cattaneo, coordinatore di Lombardia Popolare in provincia di Varese oltre che presidente del Consiglio regionale della Lombardia.

I due incontri si tengono a Varese con il medesimo titolo “L’Europa che vogliamo. I Valori del PPE in Provincia di Varese”, la prima volta il 23 settembre alle ore 10 in Sala Aler, con Lara Comi, Raffaele Cattaneo e Luca Marsico, la seconda volta alle ore 20.45 presso la Sala Upel, con Giorgio Ginelli, Marco Magrini, Marcello Padroni, Raffaele Cattaneo e Luca Marsico.

Una realtà politica articolata e che fa riferimento al Ppe esce dunque allo scoperto con queste due iniziative. Due serate che non piaceranno agli esponenti del Carroccio. Esplicito nel prendere le distanze dalla Lega, Marcello Pedroni di Agorà: “C’è chi farnetica di uscita dall’euro – dice Pedroni – e chi contesta l’Europa. No, occorre lavorare insieme e aggregare le forze politiche guardando al Ppe”. Ma non si tratta, come spiega Magrini, di un contrasto inevitabile: “Nelle amministrazioni è massima la collaborazione con la Lega sulle cose concrete”. Aliprandi addirittura arriva a dichiarare: “non vedo alcuna difficoltà nel rapportarci con la Lega”.

Interviene a conclusione anche Cattaneo: “Noi vogliamo l’Europa e l’Unione Europea. Se c’è qualcuno che non condivide questo, sta su posizioni radicalmente diverse rispetto a noi”.

 

 

 

16 settembre 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs