Varese

Varese, Anno scolastico al via, Pepe (Pd): lavori svolti a tempo record

Il Pd Alessandro Pepe

Il Pd Alessandro Pepe

«È iniziata questa settimana la scuola per migliaia bambini e ragazzi varesini. Il mio augurio si unisce a quello già espresso dal sindaco Davide Galimberti».

Con queste parole il consigliere comunale del Pd Alessandro Pepe augura un buon anno scolastico ai giovani varesini che frequentano le scuole comunali.

«Il mondo politico varesino ha vissuto la vigilia di questa ripartenza con qualche apprensione – spiega il consigliere di maggioranza –, anche a causa delle allarmanti denunce da parte di Forza Italia e Lega Nord».

«In realtà – continua l’esponente dem –, al termine della prima settimana di scuola possiamo sostenere che la gestione da parte della Giunta varesina e dell’assessore Dimaggio sia stata all’altezza della sfida. Buona parte dell’allarmismo di cui si è detto ha dimostrato di essere solo frutto di superficialità o disinteresse».

«Si pensi – aggiunge l’esponente Pd –  alla questione tariffe, che sono state riviste nei mesi scorsi nell’ottica di una maggiore equità. Queste hanno dimostrato la fragilità delle denunce fatte dalle forze di minoranza: non solo non hanno portato alla fuga dalle scuole varesine ma neppure gli insostenibili aumenti sulle spalle delle famiglie. Occorre ricordare, inoltre, la massima copertura del servizio – per chi ne avesse la necessità – fino alle 18.30».

«Anche il trasferimento della scuola Addolorata – che tanto clamore aveva suscitato – si è risolto per il meglio – chiosa il vicepresidente della commissione ai servizi educativi –: sono stati mantenuti i servizi e l’autonomia dell’Istituto, il quale trova sede in un ambiente rinnovato, ampio e luminoso; a due passi dalla precedente ubicazione. Con i lavori svolti per tempo, ancora una volta l’amministrazione ha mantenuto una promessa; dimostrando il nostro interesse verso le scuole e le loro infrastrutture. Inoltre, non si è manifestata quella fuga di genitori e bambini verso altri “lidi”, come è stata annunciata (o forse sperata) da qualcuno».

«Anche un evento spiacevole come l’improvvisa chiusura della scuola Canziani – spiega Pepe – è stata gestita nel migliore dei modi. E a tempo di record. Ricordo che tutto ciò è avvenuto a seguito di indagini che ne hanno dimostrato l’insicurezza, dovuta a precedenti mancati investimenti. Nonostante questo l’amministrazione comunale ha trovato una soluzione per garantire la sicurezza dei bambini: sono state infatti approntate nelle scorse settimane le necessarie migliorie alla scuola San Giovanni Bosco, che ha accolto i bambini della Canziani; i quali hanno potuto iniziare la scuola con disagi minimi grazie anche al trasporto comunale».

«Infine – conclude il consigliere democratico –, occorre sottolineare la perfetta tempistica con la quale si sono conclusi i lavori di ammodernamento dalle scuole Canetta e Pascoli e dell’asilo Lo Scarabocchio. Credo che questi primi passi intrapresi dalla Giunta Galimberti siano importanti. Prendersi cura della realtà scolastica varesina – bisognosa di interventi strutturali – è fondamentale: per molto tempo non ci sono stati investimenti da parte di Palazzo Estense».

16 settembre 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs