Varese

Varese, Mostre, incontri, fiere d’arte, tante le proposte dello Spazio Lavit

Lavit alla Fiera di Varese davanti ad un'opera di Tomaino

Lavit alla Fiera di Varese accanto ad un’opera di Tomaino

Dopo la pausa estiva ripartono a Varese iniziative ed eventi. Riparte anche l’attività dello Spazio Lavit, uno spazio culturale e una galleria d’arte che, negli ultimi anni, si è imposta con le sue proposte interessanti e originali.

Ma cosa uscirà quest’anno dal cappello di Alberto Lavit, proprietario della prestigiosa location? Quali le iniziative che vedremo nella prima parte dell’anno sociale? Quali le proposte dello spazio di Alberto Lavit sempre in collaborazione con l’associazione Parentesi?

“Saremo alla Fiera di Varese, alla Schiranna, presenti nello spazio istituzionale. Gli organizzatori ci hanno chiamato per la terza volta – spiega Lavit – e il nostro compito è stato quello di contribuire a rendere questo spazio più bello”. Una presenza che porterà alla Fiera le opere di tre artisti: il maestro Giuliano Tomaino, Raffaele Penna ed Ester Maria Negretti.

Continuerà anche quest’anno l’orginale iniziativa che ha portato l’arte in città. Nella penultima settimana di settembre nell’Orto d’arte, in via Bagaini a Varese, arriverà l’installazione “Moods” del duo artistico 3RE (TREzza Raffaele REgidore Cinzia).

Sempre sul fronte dell’arte en plein air un’opera che prenderà corpo presso lo stesso Spazio Lavit in via Uberti: probabilmente il 26 settembre, sul muro di proprietà dell’Enaip, inizierà a prendere forma un murale dell’artista Marco Peduto, dal titolo “Opera contro l’indifferenza”. Lo stesso artista che il 30 settembre, alle ore 18, aprirà una personale alla galleria dal titolo “Nudo e crudo”. Entrambe le opere sponsorizzate dal gruppo Allianz.

Tra parentesi: murale e installazione, con date diverse, erano state proposte al Comune come opere da comprendere dentro il festival del paesaggio “Nature urbane”, ma Lavit dichiara di avere ricevuto una risposta negativa, senza se e senza ma.

Significativa poi la partecipazione della galleria di Alberto Lavit a diverse fiere d’arte in tutta Italia: la torinese “Paratissima” presso la Caserma La Marmora dall’1 al 5 novembre, Arte Padova alla Fiera di Padova dal 9 al 13 novembre, la fiera Affordable Art Fair a Milano, in via Tortona, dal 25 al 28 gennaio (questa volta Lavit si peesenterà insieme alla gallerista Simona Brusa), Setup a Bologna, Palazzo Pallavicini, dal 2 al 4 febbraio.

Sono poi in gestazione degli appuntamenti culturali, momenti che hanno sempre registrato un significativo interesse. Tra questi gli incontri, in collaborazione con il Lions, animati dal professor Luca Sorrentino che quest’anno si soffermerà sul tema “Creatività nell’arte tra immagine e immaginazione”.

 

 

9 settembre 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs