Gazzada

Gazzada, Scuola socio-politica, l’arcivescovo Delpini a Villa Cagnola

L'Arcivescovo di Milano Delpini

L’Arcivescovo di Milano Delpini

L’Arcivescovo Mario Delpini incontra i giovani a Villa Cagnola lunedì 18 settembre in occasione del lancio della prima edizione della Scuola di Formazione Sociopolitica “A Cesare quel che è di Cesare”, organizzata in collaborazione con l’Arcidiocesi di Milano e la Zona Pastorale II.

Venerdì 6 ottobre, infatti, prenderà il via la Scuola di formazione Sociopolitica rivolta a uomini e donne tra i 18 e i 40 anni, un’occasione di approfondimento su diritti e doveri civici, passione politica, principi democratici da attuare per il bene pubblico.

Il programma di incontri prevede due incontri al mese, uno ogni due settimane, alternando un incontro di tre ore (venerdì) dalle 19.00 alle 22.00 ad un incontro di quattro ore (domenica) dalle 9.00 alle 13.00.

“La scuola di formazione sociale e politica – spiega Mons. Monti, Direttore di Villa Cagnola – si propone di formare persone in grado di intervenire nel dibattito pubblico per perseguire il bene comune in modo competente e coerente con la visione cristiana dell’uomo e del tempo. Tutto questo, a partire dall’attenzione alla realtà locale. La situazione politica italiana odierna merita e necessita di proposte organiche e coerenti, con un retroterra culturale solido che permetta di interpretare bisogni e aspettative in modo lucido e darvi risposte chiare ed equilibrate. Il percorso fornisce gli strumenti per essere in grado di proporre azioni politiche efficaci e convincenti affrontando, mediante l’approfondimento e le diverse testimonianze, le principali tematiche alla luce della fede cristiana e delle sue mediazioni. Credo che la res publica abbia bisogno che i cittadini tornino a partecipare a un progetto comune; soggetti individuali che si sono progressivamente estraniati dalla vita comune, devono ritrovare le motivazioni per tornare protagonisti della vita pubblica”.

Gli incontri e gli argomenti della Scuola di Formazione di Villa Cagnola sono: Uomo e società: le dimensioni fondamentali dell’agire sociale (Venerdì 6 ottobre); Vedere, giudicare, agire: metodo e contenuti essenziali della Dottrina Sociale della Chiesa (Domenica 22 ottobre); Parola e politica I: giustizia e ingiustizia nell’Antico Testamento (Venerdì 3 novembre); Parola e politica II: fede e società nel Nuovo Testamento (Venerdì 1 dicembre); La Repubblica Italiana dalla Costituzione ad oggi: dinamiche, contesto, protagonisti (Domenica 14 gennaio); L’Unione Europea tra Stati nazionali e globalizzazione (Venerdì 26 gennaio); La democrazia: rappresentatività, consenso e governabilità (Domenica 11 febbraio); Fondamenti di economia: persona, società e mercato (Venerdì 23 febbraio); Le regole dell’agire sociale: legge, diritto e morale (Venerdì 23 marzo); Discernimento storico: Vedere, giudicare, agire (Venerdì 13 aprile). Rientrano nel calendario anche l’incontro zonale di spiritualità per l’Avvento (Domenica 26 novembre) e l’incontro zonale di spiritualità per la Quaresima (Domenica 11 marzo).

“La serata del 18 settembre – commenta ancora Mons. Monti – prevede un momento di preghiera iniziale, l’intervento dell’Arcivescovo Delpini sulle doti civiche richieste nel mondo politico contemporaneo e un intervento conclusivo di S.E. Mons. Franco Agnesi, Vicario di zona. Sarà certamente una bella occasione di dialogo e di incontro tra l’Arcivescovo e il giovane pubblico interessato e impegnato in prima persona nel mondo politico, sociale e del volontariato”.

Per maggiori info e per le iscrizioni: http://www.villacagnola.it/it/scuola-sociopolitica-2017

 

 

 

 

 

8 settembre 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs