Varese

Varese, Scomparso Svampa, Francesco Pellicini: caro zio Nanni, addio

Nanni Svampa

Nanni Svampa

Un grande interprete della canzone e del teatro. E’ morto sabato sera, a 79 anni, Nanni Svampa, fondatore dei Gufi, cultore e interprete della canzone popolare lombarda. Tra le imprese artistiche di Svampa, la traduzione delle canzoni francesi di George Brassens, maestro del cabaret, in milanese.

Per ricordare Svampa proponiamo un messaggio apparso nella pagina Fb dell’attore e regista Francesco Pellicini, amico di Svampa:

Caro zio Nanni addio. Sono addolorato. Sei stato il primo a scoprire le mie doti in spettacolo. Ho esordito con te, avevo 22 anni. Sono cresciuto con te. Mi hai sempre voluto bene e sgridato. Persona dallo humor britisch, molto intelligente, spigolosa, arguta. Ora soffro di più perché non risposi alle tue ultime due telefonate ripromettendomi di venirti a trovare finite queste ferie. In ultimo non venivo più, e’ vero e me ne rammarico ora. Solo una persona che ti voleva davvero bene come me e che ben ti conosceva da anni come ti conoscevo io, sapeva anche teneramente allontanarsi quando mi cazziavi se avevo fatto errori o non studiavo o chissà altro ancora. Ma resta il fatto che tanto abbiamo lavorato in questi anni e tanto ci volevamo bene. Se ne va un padre lavorativo per me, e come ogni padre lo scontro amorevole cela un grande bene di fondo. Grazie per tutto quello che per me hai fatto. Non mi perdonerò l’ultimo periodo di assenza. Mi stringo a Dina e alle amate figlie. Con affetto il tuo matto Checco

27 agosto 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs