Varese

Varese, Gesuito (Rivoluzione Cristiana): la Garibaldi diventi sede di Cri, Prociv, Pompieri

casermaProposi l’idea circa due anni fa, ma naturalmente nessun riscontro dall’amministrazione uscente, ma soprattutto nessun riscontro dalla coalizione vincente delle scorse amministrative.

Oggi come allora, attraversiamo un grave periodo di attenzione, gli attentati terroristici nelle vicine nazioni, le calamità naturali del nostro territorio, tengono ormai quotidianamente impegnati i nostri ragazzi volontari, un impegno costante pericoloso, a volte senza le dovute attrezzature, ma sempre con commuovente dedizione alla divisa che indossano.

Ammettiamolo, oggi i nostri ragazzi/e della Croce Rossa, Protezione Civile, Pompieri, rappresentano la vera eccellenza della nostra martoriata nazione, sono i primi a intervenire, mettendo a repentaglio la loro incolumità a favore degli altri.

A tal proposito, la caserma Garibaldi sarebbe stata la struttura ideale per dare ai cittadini quantomeno una sensazione di sicurezza, di vicinanza dello stato, e la certezza di vedere ben speso il denaro pubblico.

Ho sentito più volte parlare di teatro, polo culturale, museo, ma allo stato attuale sono sempre più convinto che la destinazione proposta di sede congiunta di Croce Rossa e Protezione Civile, sia la più concreta. Credo sia troppo tardi per ripensamenti, ma se vi fosse anche solo una piccola possibilità di trasformazione del progetto, un pensierino vi prego di farlo.

Gennaro Gesuito – Coordinatore Provinciale Varese Rivoluzione Cristiana

24 agosto 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs