Cocquio Trevisago

Cocquio Trevisago, Concerto della violinista Clarissa Bevilacqua al Museo Salvini

La giovane violinista

La giovane violinista

Concerto d’eccezione per Interpretando suoni e luoghi, iniziativa promossa dalla Comunità Montana del Piambello e Comunità Montana Valli del Verbano, venerdì 25 agosto alle ore 21 nel comune di Cocquio Trevisago presso il Museo Salvini, in contrada Salvini 5.

Per la prima volta la rassegna, che vede la direzione artistica e organizzativa di Chiara Nicora e Silvia Sartorio, vedrà ospitato un suo concerto al Museo Salvini, in collaborazione con il comune di Cocquio Trevisago.

Nell’intento di unire le diverse arti, accanto ai dipinti del pittore suonerà un vero talento della scena contemporanea: la giovanissima violinista Clarissa Bevilacqua, con un programma dedicato a J.S. Bach ed E. Ysaÿe.

Il pubblico potrà dunque visitare il mulino-museo, casa natale e dal 1983 pinacoteca di Innocente Salvini, raro esempio di archeologia industriale del XVII secolo, caratterizzato da due ruote e da una serie di ingranaggi perfettamente funzionanti, mossi dall’acqua del vicino torrente. In questo angolo tuttora di quiete, il pittore di spiccata valenza espressionista abitò e lavorò per un’intera vita, traendo ispirazione dal vicino paesaggio e animandolo con volti frugali e umili figure, testimoni di una civiltà rurale oggi scomparsa. Dall’ampio cortile, su cui si affacciano pregevoli affreschi “en plein air” di sua produzione, si accede al museo, con le sale adibite all’allestimento permanente di opere pittoriche.

La violinista Clarissa Bevilacqua, protagonista della serata, ha iniziato a studiare il violino all’etá di cinque anni e ha debuttato come solista al Pritzker Pavilion di Chicago davanti a migliaia di persone all’età di nove anni. Da allora ha tenuto recitals alla Carnegie Hall di New York, a Chicago, Parigi, Weimar, Milano, Firenze, Siena, Piacenza, Varese, Genova, Cremona. È stata invitata nell’ambito delle stagioni di concerti in importanti festivals italiani e si è esibita alla Camera dei Deputati e al MiBACT a Roma, a Chicago durante la Mayoral Inauguration Ceremony, al Summit NATO, in una serata riservata a Capi di Stato e Dignitari provenienti da tutto il mondo.

Clarissa è la più giovane violinista scelta per collaborare con la Fondazione Stradivari di Cremona, suonando regolarmente gli strumenti della collezione: Stradivari, Amati e Guarneri del Gesù.

È stata nominata ‘Breaking Ground Artist’ da Picosa Chicago, ‘Giovane Talento’ al Sony Classical Talent Scout. Ha ottenuto premi e riconoscimenti in svariate competizioni nazionali e internazionali. Clarissa studia con Maria Luisa Ugoni presso il Conservatorio Nicolini di Piacenza e con Daniele Gay a Milano. Frequenta il corso di alto perfezionamento con Boris Belkin all’Accademia Chigiana di Siena. Clarissa suona un prezioso violino Carlo Giuseppe Testore (Milano 1710) per gentile concessione della “Fondazione Pro Canale” di Milano.

Come tutti gli eventi in programma, il concerto è ad ingresso libero e gratuito.

suonieluoghi@gmail.com info cell. 335.7316031, pag. Facebook

23 agosto 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs