Gavirate

Gavirate, Feste patronali delle parrocchie della Santissima Trinità

Papa Francesco

Papa Francesco

Come da tradizione, anche quest’anno, con il volgere dell’estate, avremo le feste patronali delle quattro parrocchie che costituiscono la comunità della Santissima Trinità (Gavirate, Comerio, Oltrona e Voltorre). Molteplici e varie le occasioni offerte per ritrovarci insieme e rinsaldare i legami comunitari.

Quattro gli incontri-testimonianza da inserire in agenda: Oltrona-oratorio, giovedì 31 agosto (tema: la disabilità), ¨ Gavirate-oratorio, sabato 9 settembre (tema: il carcere) ¨ Voltorre-chiesa parrocchiale, giovedì 21 settembre (tema: lo sport) ¨ Comerio-oratorio, sabato 30 settembre, (tema: la tutela dell’ambiente).

Il filo conduttore delle nostre feste sarà costituito dalla figura e dal magistero di papa Francesco. Si sente dire che Papa Francesco sia solo e non abbia sostegno all’interno della Chiesa. Questa lamentela non si addice affatto all’indole di Bergoglio, il quale pare abbia appeso sulla porta del suo appartamento a Santa Marta un cartello, che gli hanno regalato recentemente, dove compare la scritta “vietato lamentarsi”. È questo vale proprio per tutti, credenti e non credenti, praticanti e non praticanti. Noi nel nostro piccolo stiamo cercando di entrare e di fare nostro il magistero del Santo Padre.

Il papa ci chiede di riscoprire la gioia del nostro credere, di essere missionari del vangelo non solo nelle buone intenzioni ma concretamente, come singoli e come comunità cristiana. La domanda che vogliamo porci tutti quanti è: va bene, il papa è una persona che con i suoi gesti e le sue parole ci richiama continuamente ad una condotta di vita diversa, più vera, più autentica, più umana, e ce lo diciamo in tanti modi … ma noi, alla luce di questo, che cosa facciamo, come ci stiamo muovendo? Quindi per riassumere con uno slogan il titolo delle nostre feste patronali sarà: “Papa Francesco … e noi?”.

Abbiamo raccolto quattro testimonianze, quattro racconti, di persone che ogni giorno si trovano ad affrontare alcuni argomenti cari al Santo Padre:

1. Emilio Rota, presidente della Fondazione “Dopo di noi”, e i coniugi Bano (Paolo Bano è presidente dell’Anffas Varese) affrontano il tema della disabilità: come il magistero e i gesti di Papa Francesco toccano il cuore di coloro che la vivono? – Giovedì 31 agosto – Oltrona, Oratorio

2. don Marco Recalacati, cappellano del Carcere di San Vittore a Milano, ci aiuterà a capire perché il Papa in ogni visita pastorale privilegi l’incontro con i carcerati – Sabato 9 settembre – Gavirate, Oratorio

3. don Alessio Albertini, assistente nazionale del CSI (Centro Sportivo Italiano), e Tommaso Liguori, giornalista di Sky sport, affronteranno il tema del rapporto tra il papa e lo sport (non dimentichiamo che Bergoglio spesso andava allo stadio per assistere alle partite della sua squadra del cuore) – Giovedì 21 settembre – Voltorre, chiesa parrocchiale

4. don Walter Magnoni responsabile dell’ufficio diocesano per la pastorale sociale e del lavoro, e il dottor Giacomo Grassi, esperto di ambiente, commentano l’enciclica di Papa Francesco, Laudato si’. Il tema della tutela dell’ambiente, che coinvolge tutti noi, direi nelle nostre abitudini quotidiane, è di grande attualità, specialmente dopo le posizioni assunte dal presidente degli Stati Uniti – Sabato 30 settembre – Comerio, Oratorio

L’invito alla partecipazione è rivolto a tutti, anche a coloro che normalmente non vivono la vita della comunità cristiana ma che ciò nondimeno sono interessati ad un confronto su temi che ci devono vedere tutti più fratelli in umanità.

18 agosto 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs