Cunardo

Cunardo, Grande successo della Notte dei Poeti, tra fuochi, video e danza

Alcuni protagonisti della serata

Alcuni protagonisti della serata

Ancora una volta è stata premiata dal successo La Notte dei Poeti, giunta alla sua 29° edizione, che si è svolta ieri sera in due tappe successive e complementari. Organizzata dai poeti Dino Azzalin e Gaetano Blaiotta, insieme a Giorgio Robustelli delle Fornaci Ibis di Cunardo.

Un appuntamento per i poeti e, più in generale, per gli amanti della cultura, che sono accorsi numerosi: il momento del reading di Cunardo ha registrato più di 200 presenti, che non hanno voluto rinunciare alla celebrazione della Notte di San Lorenzo, che da anni viene festeggiata con la lettura collettiva della poesia di Giovanni Pascoli “X Agosto”.

Tanti i poeti, tanti gli artisti, ma anche numeroso il pubblico di curiosi e di lettori della poesia. Certamente uno tra i momenti in cui maggiormente la cultura del nostro territorio si presenta nelle sue punte d’eccellenza, confermando che la nostra Provincia, e in particolare Varese, è terra di cultura e poesia.

Ma oltre e al di là della lettura dei versi, questa edizione della Notte dei Poeti è stata arricchita da diverse novità interessanti. A partire dalla presentazione del volume realizzato in 127 copie dalla coraggiosa casa editrice GaEle, di Gaetano Blaiotta e Maria Elena Danelli, i versi di 18 poeti, prefazione dello stesso Azzalin, doppia presentazione, prima ad Arcumeggia, presso la Sangalleria, con Luigi Sangalli e Flavio Moneta.

La festa dei poeti si è poi trasferita nella prestigiosa location delle Fornaci Ibis di Cunardo, dove il reading dei poeti presenti è stato accostato a momenti di danza e di spettacolo. Tra i poeti non solo erano presenti i Tre Tenori della Poesia, Dino Azzalin, Fabio Scotto e Silvio Raffo, ma anche i Tre Baritoni della Poesia, Sandro Sardella, Blaiotta e la Danelli. Tutto è partito con un momento molto suggestivo proposto da “Le Divo” (Francesca Alberti e Sara Albini), con una danza circense con numeri di tessuto, trapezio e corda. La Alberti è reduce dal Teatro della Scala di Milano, con lo spettacolo “La Gazza ladra” di Rossini diretta dal famoso regista Gabriele Salvatores.

Poi è stato il momento del reading poetico e dei video dedicati all’arte. Tra i poeti presenti, che al termine della lettura hanno bruciato i loro versi in un braciere, Elena Danelli, Sandro Sardella, Rita Clivio, GaetanoBlaiotta, Viviana Faschi, Marcello Castellano, Enrico Brunella, Adriana Gloria Marigo, Silvio Raffo, Carla Benecchi, Fabio Scotto, Eleonora Bassani, Flavio Moneta, Antonella Visconti, Guido Nicoli, Terenzio Cuccuru, Chiara Bazzocchi, Marco Tavazzi, Gisa Legatti, Luciano Zoni e Dino Azzalin.

La bella serata si è conclusa con la performance di Soraya Cordaro, funambola nel mondo della poesia, che ha danzato tra il fuoco e catene spezzate.

Tutto bene, dunque, e grande attesa per l’edizione 2018, che della Notte dei Poeti segnerà il trentesimo annivesario. Ma prima i poeti daranno vita ad un atteso evento, ad ottobre, che celebrerà, poeticamente, un secolo dalla Rivoluzione Russa.

FOTO

13 agosto 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs