Varese

Varese, Gesuito (Rivoluzione cristiana): subito ronde a Biumo e viale Belforte

Gennaro Gesuito

Gennaro Gesuito

Ronde a protezione delle zone di Biumo e viale Belforte. Doveva essere una semplice provocazione quella di Gennaro Gesuito, coordinatore provinciale di Rivoluzione Cristiana, ma oggi, dopo gli ultimi episodi di violenza e inciviltà nella “vecchia Varese”, sembra l’unico sistema realizzabile a tutela della sicurezza degli anziani, delle donne, dei bambini, insomma dei cittadini tutti di Biumo e di viale Belforte.

Duce Gesuito: “Dopo le richieste di aiuto dei cittadini, a fronte dell’ultima aggressione avvenuta presso il parchetto Perelli, l’amministrazione comunale, e il consigliere comunale di maggioranza Fabrizio Mirabelli (PD), sostengono che non esiste alcuna emergenza criminalità, mentre il consigliere “dissidente” del gruppo misto Mauro Gregori, promette di rovesciare le zone “come un calzino”, riportando ordine e ripulendo le strade, sostituire le panchine etc etc, a tal proposito mi chiedo se Mirabelli e Gregori abbiano mai visitato Biumo, o viale Belforte, zone che secondo me necessitano di un radicale e immediato intervento in termine di pulizia e sicurezza, insomma, i cittadini non possono piu’ aspettare.

Per questo chiedo ai cittadini, di non fare piu’ affidamento alle promesse fallimentari di questa amministrazione, e di organizzarsi con ronde, che non devono svolgere compito di polizia, e neanche possedere alcun tipo di armi, ma devono avere semplice funzione di protezione cittadini e stretto contatto con le forze dell’ordine per un immediato intervento.

Purtroppo, a Varese si fanno decreti anti bivacco, decreti contro il fumo nei parchi, ma diciamocela tutta, a cosa servono le leggi se non c’è giustizia, rispetto delle regole, disciplina?”.

10 agosto 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti a “Varese, Gesuito (Rivoluzione cristiana): subito ronde a Biumo e viale Belforte

  1. Martone il 11 agosto 2017, ore 15:30

    Chiedete ai cittadini, sopratutto quelli affacciati sul parco Perelli se quando erano in servizio le GEV anche con pattuglie serali se la situazione si presentava in questo stato. La deterrenza era costante sino ad aver fatto sgombrare tutti i malintenzionati Ulteriore grazie a questa giunta che non vede oltre il suo naso

  2. roccocordi il 11 agosto 2017, ore 17:02

    …..dopo il grande successo delle ronde padane avremo quello delle ronde cristiane?

  3. Bianchi Leo il 12 agosto 2017, ore 19:33

    Prego il dott. Zanzi di darsi da fare per fare “eliminare” anche queste “ronde volontarie” che danno tanto fastidio, tanto lo abbiamo già fatto in passato per le GEV (siete proprio dei grandi!!)
    Ma cosa vogliono tutti questi volontari!? cacciamoli tutti a casa!!!
    Ricordi bene dott. Zanzi non si renda corresponsabile!!!!!

Rispondi