Varese

Varese, Abiti da sposa solidali a Velate grazie a “Un cuore con le Ali”

I membri dell'Associazione "Un cuore con le Ali", presieduta da Maura Aimini

I membri dell’Associazione “Un cuore con le Ali”, presieduta da Maura Aimini

“Un Sì con le Ali” è il nuovo emozionante appuntamento dell’associazione “Un cuore con le Ali” dal 25 al 27 agosto in occasione della Festa di Santo Stefano nell’antico borgo di Velate. L’associazione sarà presente presso la Chiesetta di San Domenico, situato a fianco della Parrocchiale, con una esposizione di abiti da sposa raccolti a scopo solidale.

Dice Maura Aimini, presidente dell’Associazione: “Ho voluto portare a Varese l’antica tradizione del Monastero delle Agostiniane a Cascia dedicato a Santa Rita: gli abiti da sposa, usati solo una volta nel giorno del sì, vengono lasciati a scopo benefico presso il Monastero, e possono essere ritirati, con o senza offerta, da spose che ne hanno bisogno.

Dopo il mio appello su Facebook, tante spose varesine hanno voluto donarci nelle scorse settimane i loro abiti. Ora ne stiamo programmando la consegna Cascia tra Settembre e Ottobre. Ma prima di portarli, abbiamo pensato di offrire ai cittadini una occasione di vederli una ultima volta e riflettere sul significato di questo bellissimo gesto d’amore, di una donna più fortunata verso una meno fortunata. Ringrazio Carla Tocchetti che ci ha fatto conoscere questa romantica Chiesetta, e don Adriano Sandri che ci ha concesso di utilizzarla. Viste le testimonianze raccolte, ci piacerebbe in futuro proseguire l’iniziativa della raccolta degli abiti da sposa solidali per aiutare le donne di Varese che ne hanno bisogno.”

La devozione a Santa Rita è molto sentita nella zona: sia nella Parrocchiale di Velate che di Masnago, sono presenti altari dedicati alla Santa, che prima di essere monaca fu sposa e madre e il 22 maggio, giorno dedicato a Santa Rita, si svolgono eventi in suo ricordo.

La Chiesetta di San Domenico, suggestivo gioiello settecentesco di Velate, ha funzionato come Battistero fino a qualche decennio fa; ora diventerà uno spazio destinato alla cultura. Durante la Festa di Santo Stefano l’esposizione sarà visitabile tutti giorni da venerdì sera (ore 19) a domenica sera, con chiusura prima dell’orario dell’ultimo evento in programma.

31 luglio 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs