Regione

Regione, Bagarre in Consiglio, polizia in aula, scelta di proseguire fino a mezzanotte

consiglio regionaleBagarre in Consiglio regionale lombardo nella seduta del pomeriggio. Le opposizione (M5S, Pd e Patto Civico) hanno protestato per la ripresentazione dell’emendamento da parte dell’assessore leghista Massimo Garavaglia.

Al centro della contestazione un emendamento della giunta all’assestamento di bilancio per finanziare con 500mila euro gli Open di golf a Monza.

Dura soprattutto la protesta dei nove consiglieri M5S, che hanno contestato l’ammissibilità del nuovo emendamento accolto dal presidente Cattaneo.

Il presidente del Consiglio ha quindi deciso l’espulsione della consigliera 5 Stelle Carcano, che si è però rifiutata di uscire dall’aula. Nel corso della sospensione della seduta è dunque intervenuta la Digos  per parlare con la Carcano. A questo punto la consigliera è uscita.

Durissima la replica di Andrea Fiasconaro, capogruppo del M5S Lombardia, che critica Cattaneo e giudica la seduta: “Da nessuna parte il regolamento dice che un emendamento già presentato e bocciato possa essere ripresentato. Maroni è andato sotto e dall’aula è arrivato un segnale molto preciso di game over per la sua maggioranza. Questo è un precedente gravissimo per la tenuta democratica dell’Istituzione”.

Su decisione della Conferenza dei capigruppo, votata a maggioranza, la seduta proseguirà in serata presumibilmente sino alla mezzanotte di oggi.

 

 

31 luglio 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs