Varese

Varese, Takayama Ukon, in città l’opera giapponese che vedrà Papa Francesco

La presentazione dell'opera in Comune

La presentazione dell’opera in Comune

Un’occasione imperdibile per ammirare un’opera orientale di grande impatto. L’opera giapponese intitolata “Takayama Ukon – Il Re Beato ”, ideata dalla Società Opera di Tokyo – NPO, è stata presentata ieri in Comune a Varese.

Uno spettacolo, dal forte contenuto religioso e morale, che dopo la messa in scena a Varese sarà allestito anche alla presenza di Papa Francesco il prossimo 1 agosto, nella Chiesa del Gesù a Roma.

Come è stato spiegato a Palazzo Estense, alla presenza del sindaco Davide Galimberti, e degli assessori Cecchi e Strazzi, l’opera sarà proposta domenica 30 luglio a Villa Paradeisos che sorge in via Campigli 34 a Varese. Sarà aperta a tutti su prenotazione (http://www.villaparadeisos.it/gli-eventi/) e si svolgerà dalle ore 19 (con inizio dello spettacolo alle ore 20).

Una rappresentazione che gode anche del patrocinio dell’Ambasciata del Giappone presso la Santa Sede, oltre che del forte sostegno da parte dell’Agenzia per il lavoro Openjobmetis.

“In questo luogo magico compreso tra Alpi e laghi, sono davvero lieto di ospitare un grande spettacolo, la cui compagnia teatrale proviene da un Paese tanto lontano quale è il Giappone per portare un messaggio di grande  bellezza – spiega Franco Cremante, titolare di Villa Paradeisos di Varese. – Questa decisione si inserisce nel nostro programma di valorizzazione del territorio varesino e delle imprese che su di esso operano. Riteniamo infatti che lo scambio interculturale fra economie internazionali possa portare dei grandi vantaggi per il nostro futuro”.

 

27 luglio 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs