Varese

Varese, Tra Sacro e Sacromonte, Giacomo Poretti racconta come nasce l’anima

Goacomo Poretti

Goacomo Poretti

Si sorride e si riflette con Giacomo Poretti, del trio Aldo, Giovanni e Giacomo, per l’ultimo appuntamento di prosa a “Tra Sacro e Sacro Monte”. Il comico sarà protagonista sulla Terrazza del Mosè giovedì 27, alle 21, con “Come nasce un’anima” scritto appositamente dallo stesso Poretti.

Un prima nazionale per un testo che è la dimostrazione di come si possa sorridere facendo grandi pensieri.

Un grande comico che si mette in gioco con i grandi temi del festival realizzato dall’associazione Kentro, insieme a Comune di Varese, Regione Lombardia e Camera di Commercio di Varese, nell’ambito del progetto Cult City.

“Quando cresce l’anima?”: divagazioni e provocazioni su un organo che i moderni manuali di anatomia non contemplano e di cui pure da millenni gli uomini di ogni latitudine hanno parlato: ma esiste oppure è una chimera? Un desiderio? Oppure è così infinitesimale che non la si vede nemmeno con il più grande scompositore di particelle? Ma alla fine, se anche la scovassimo, l’anima, a che serve? Cosa ce ne facciamo? O meglio, cosa vorrebbe farne di noi?

“Sono riflessioni attorno a un tema talmente grosso che potrebbe spaventare: è talmente impenetrabile che lo si può scandagliare con gli occhi della comicità e con ironia. È un tema che da un sacco di spunti comici”, spiega l’artista.

Il noto comico del trio Aldo, Giovanni e Giacomo torna a confrontarsi con la fede e precisamente con il tema dell’anima e della sua nascita. Notissimo al pubblico televisivo e del cinema Giacomo Poretti da qualche anno scrive e recita monologhi riguardanti il rapporto con il mistero, notissimo il suo dialogo con la Madonnina del Duomo di Milano, letto proprio in Piazza Duomo davanti a più di cinquanta mila persone. E così al Sacro Monte torna la comicità, una comicità che sa porre le grandi domande dell’uomo con un sorriso. Un’occasione unica per una lettura in anteprima per il Festival.

L’ingresso è libero e gratuito. In caso di pioggia lo spettacolo si svolgerà all’interno del Santuario di Santa Maria del Monte.

Per raggiungere la cima del Sacro Monte è possibile utilizzare la funicolare, grazie alla collaborazione con il Comune di Varese, che rimarrà aperta fino alle 23.30. Il servizio andata e ritorno bus-navetta e funicolare è gratuito. Dal centro città, invece, è disponibile la navetta gratuita, fino a 50 posti, offerta da Morandi Tour.

Sempre giovedì prima dello spettacolo è possibile gustare, a partire dalle 18.30, l’aperitivo sulla suggestiva terrazza della Location Camponovo. Occorre prenotare ai numeri 347/231.115.2 – 347/968.746.5.

Per chi si vorrà rifocillare dopo gli spettacoli, l’Hotel Ristorante Al Borducan rimarrà aperto fino alle 23.30 (prenotazione consigliata al 0332/220.567 o scrivendo a info@borducan.com).Informazioni e dettagli: info@trasacroesacromonte.it; www.trasacroesacromonte.it.

 

25 luglio 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi