Regione

Regione, Replica l’assessore Sorte: treni regionali, nessun aumento in vista

 

L'assessore regionale Sorte

L’assessore regionale Sorte

“Nessun aumento delle tariffe dei treni regionali da qui al 2018″. Cosi’ l’assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilita’ Alessandro Sorte replica all’attacco delle opposizioni che avevano paventato l’aumento di biglietti e abbonamenti ferroviari a partire dall’anno prossimo, dopo le elezioni regionali.

“Nessuna altra Regione in Italia e’ come la Lombardia – precisa ancora Sorte – che non solo non taglia il servizio, ma neppure aumenta le tariffe”

“Probabilmente – aggiunge l’assessore alle Infrastrutture – chi mi attacca si sbaglia, si e’ confuso con le tariffe di Trenitalia che sono schizzate alle stelle; ma allora a questo punto dovrebbe chiedere spiegazioni al governo non a noi perche’ quelli sono treni nazionali, mentre non e’ previsto nessun aumento per i treni regionali. Percio’ capiamo l’imbarazzo del governo e per dirla con il poeta non so se il riso o la pieta’ prevale”.  “Anzi – conclude Sorte – notiamo anche un certo fastidio per il fatto che non c’e’ nessun aumento”.

20 luglio 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs