Sport

Ciclismo, La 97° Tre Valli Varesine, via a Saronno e traguardo nel centro di Varese

Il lancio della gara

Il lancio della gara

Prenderà il via dal centro di Saronno, martedì 3 ottobre la 97° edizione della a Tre Valli Varesine: la corsa in linea maschile di ciclismo su strada del calendario UCI EUROPE TOUR che insieme alla Coppa Agostoni e alla Coppa Bernocchi compone il Trittico Regione Lombardia.

Sulla scorta del grande successo riscosso lo scorso anno, l’amministrazione comunale ha voluto impegnarsi per confermare la partenza da Saronno. Una grande festa per la Città e un potente strumento di promozione del territorio grazie anche alla diretta di RAI 3 e alla trasmissione in differita di Eurosport che porta la Tre Valli Varesine in 75 Paesi nel Mondo.

Il percorso della gara è in fase di studio e attraverserà, percorrendo 200 chilometri, le strade della intera provincia dal centro di Saronno al centro di Varese.

Come ogni anno la gara richiama squadre da tutto il mondo. Hanno fatto già richiesta di iscrizione numerose quadre pro tour e professional oltre, ovviamente alla Nazionale italiana.

«Dopo il grande successo ottenuto lo scorso anno – afferma Alessandro Fagioli, Sindaco di Saronno – abbiamo deciso di riconfermare l’appuntamento. Abbiamo parlato con gli organizzatori che sono rimasti entusiasti dell’affetto e della partecipazione che si è verificata la scorsa edizione, nonché dall’organizzazione che è stata ritenuta eccellente. Da queste basi ripartiamo per dare continuità a un’iniziativa che ha portato alla ribalta la città di Saronno non solo a livello nazionale ma anche internazionale, con un pubblico televisivo che ha potuto ammirare le bellezze della nostra città oltre che l’avvio di una corsa che è importantissima nell’ambito del panorama ciclistico internazionale. Anche stavolta contiamo di avere – ne siamo certi – la partecipazione dei tanti appassionati che animano la nostra Saronno, nella nostra mente abbiamo ancora l’enorme numero dei bambini e ragazzi delle scuole che hanno vissuto dal vivo l’evento».

«L’attenzione e la partecipazione che ha dimostrato la nostra città la scorsa edizione sono state impagabili - spiega Gianpietro Guaglianone, Assessore allo Sport del Comune di Saronno – la partenza della Tre Valli, lo scorso anno, è stato un momento di coinvolgimento collettivo per tutta la città, segnale che iniziative di questo tipo sono sempre ben accette e un momento importante nella vita di una realtà come Saronno. Sulla scorta di quella esperienza siamo convinti che anche l’edizione di quest’anno sarà un trampolino importante per promuovere l’immagine della nostra città in Italia e nel mondo, non dimenticando la grande partecipazione dei nostri cittadini, dai più giovani ai più anziani».

«Squadra che vince non si cambia! Ho ancora nel cuore il grande affetto del pubblico di Saronno al momento della partenza della scorsa edizione. – Afferma Renzo Oldani, Presidente della Società Ciclistica Alfredo Binda – Anche quest’anno la Tre Valli Varesine avrà delle migliorie. E’ la nostra passione per il ciclismo e l’affetto per il territorio che ci spronano ogni anno a fare sempre meglio e di più. La macchina organizzativa è complessa ma grazie al supporto dei volontari della S.C. Binda, delle Istituzioni, delle forze dell’ordine e delle aziende che hanno deciso di sostenerci riusciremo sicuramente ad organizzare una 97° edizione degna del grande nome che porta questo evento, patrimonio storico e culturale del ciclismo italiano».

La Tre Valli Varesine gode del patrocinio di Regione Lombardia, del Comune di Saronno e del Comune di Varese co-organizzatori della manifestazione, e della Camera di Commercio Industria Agricoltura e Artigianato di Varese. Hanno già confermato il loro supporto in qualità di sponsor della manifestazione: Aspem, Ferrovie Nord Milano, MAPEI, HUPAC, HSA Cosmeticis e SWM Motorcycles. Per il primo anno, invece, sarà partner dell’iniziativa Caspani s.r.l. un’azienda giovane e innovativa, nata a Saronno e specializzata in opere d’imbiancatura tradizionale, tinteggiature ecoattive, cartongesso REI, isolamento termico-acustico e segnaletica stradale che ha sviluppato un ambizioso progetto verde: FOTOSAN. Una soluzione Fotocatalitica Nanotecnologica di ultima generazione, perfettamente trasparente, con proprietà antibatteriche, sanificante e con una buona efficacia contro la muffa.

Per essere aggiornati in tempo reale sulle novità della Tre Valli Varesine consultate il sito internet www.trevallivaresine.com e la pagina di Facebook: Società Ciclistica Alfredo Binda ASD.

19 luglio 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti a “Ciclismo, La 97° Tre Valli Varesine, via a Saronno e traguardo nel centro di Varese

  1. barresi paola il 20 luglio 2017, ore 21:18

    Buonasera, suggerisco ancora alla societa Binda di cambiare il percorso del circuito finale in modo da impegnare le strade per minore tempo, di avere piu’ tempo tra un passaggio e l’altro (almeno 20-25 minuti), di passare anche da Velate, da S Ambrogio, da Lissago per allungare il percorso (l’ottimo sarebbe di utilizzare i ronchi di Casbeno come al mondiale (non si dica che si vuole salvare la S.P.1 dal blocco mentre per il giro del lago per i porttaori di handicap si effettua il blocco per una intera mattinata).
    Tanti auguri ancora per l’organizzazione, la passione ed il coraggio per organizzare ancora un evento di tale interesse.

  2. Emiliano il 21 luglio 2017, ore 11:19

    Continua a sfuggirmi, francamente, la ragione dello spostamento a sud della “Tre Valli Varesina”… sarebbe come spostare la Parigi-Roubaix a Marsiglia o la Milano-Sanremo a Verona…
    “Tre Valli” non è altro che l’italianizzazione di Val Travaglia, tra Cassano Valcuvia e Castelveccana, solcata dalle acque del fiume Margorabbia, ove partono le due famose e selettive salite di Grantola e Ferrera, da sempre “cuori” di questa “classica”.
    Cosa centra la città degli Amaretti?

Rispondi

 
 
kaiser jobs