Milano

Milano, Il Baff ospite della Milanesiana, Steve Della Casa dialoga con Roberto Andò

Steve Della Casa, direttore del Baff

Steve Della Casa, direttore del Baff

Da qualche anno il BA Film Festival e la Milanesiana, manifestazioni con in comune il desiderio di allargare gli orizzonti culturali ed eliminare le barriere tra i generi, si intrecciano, mescolando cinema e letteratura in appuntamenti che regalano sempre suggestioni e punti di vista inediti.

Lo scorso marzo Elisabetta Sgarbi, direttrice della kermesse milanese, è intervenuta al festival di Busto Arsizio, insieme a Mauro Covacich, nella sezione “Carta bianca a…”, e adesso è il direttore artistico del Baff a ricambiare la visita.

Domenica 2 luglio Steve Della Casa condurrà due appuntamenti al Cinema Mexico di Milano (via Savona 57) dedicati al regista, sceneggiatore e scrittore Roberto Andò. Alle 15.00 Steve Della Casa ed Enrico Ghezzi, insieme al regista palermitano, introdurranno la proiezione dei film Le confessioni (2016) con Toni Servillo, Connie Nielsen e Pierfrancesco Favino, e Sotto falso nome (2004), interpretato da Daniel Auteuil, Greta Scacchi e Anna Mouglalis.

Alle 21.00, dopo un prologo di Giovanni Puglisi e un’introduzione di Cristina Battocletti, Steve Della Casa dialogherà con Roberto Andò, una conversazione intervallata da letture a cura di Anna Bonaiuto e Michela Cescon. Al termine verrà proiettato il lungometraggio Viva la libertà (2013) con Toni Servilllo, Valerio Mastandrea, Valeria Bruni Tedeschi e Michela Cescon.

La collaborazione tra le due manifestazioni, promossa e sostenuta dal presidente della BA Film Factory, Alessandro Munari, è diventata ormai una consuetudine, un riconoscimento del lavoro svolto dal festival di Busto Arsizio e di un legame sempre più stretto con il capoluogo lombardo, anche grazie all’esperienza di Mibart, Multimedia Festival, che ha proposto iniziative in entrambe le città.

27 giugno 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs