Varese

Varese, Strade, marciapiedi, fognature, al via il grande piano di Palazzo Estense

La presentazione del piano in Comune nel pomeriggio

La presentazione del piano in Comune nel pomeriggio

Al via il piano delle asfaltature e delle opere stradali del Comune di Varese. Da questo mese partono i lavori per rinnovare gli asfalti di molte strade varesine ma anche per sistemare le fognature, mettere a nuovo molti marciapiedi e ripulire i cigli delle strade.

“Non solo strade principali del centro di Varese – dichiara Andrea Civati, assessore ai Lavori Pubblici – ma prosegue anche la nostra attenzione particolare per i quartieri varesini. Penso ad esempio a Biumo e all’asfaltatura di via Merini oppure alla via Tonta alla Rasa, per un piano delle opere che si estenderà in tante zone della città.

Questo è un primo passo e siamo consapevoli che ci sarà ancora interventi da fare. Stiamo lavorando però ad una pianificazione di lungo periodo che possa interessare anche altre zone della città”.

Insomma con la chiusura delle scuole e l’arrivo dell’estate, quando cioè c’è meno traffico e molti varesini saranno in vacanza, si darà inizio ai lavori sulle strade varesine.

Molte le vie interessate dagli interventi. Si comincia con via Crispi che già da fine giugno sarà asfaltata nel tratto tra via Castoldi e Monsignor Proserpio. Sempre a metà giugno ma questa volta in orario notturno sarà asfaltato un tratto di viale dei Mille e verranno così ultimati i lavori per l’attraversamento pedonale realizzato negli scorsi mesi. Qui è stato installato un “sistema salvapedone”, ovvero uno spartitraffico a metà della carreggiata che ha creato una zona franca per i pedoni che possono così dividere in due il passaggio della strada consentendo un controllo maggiore dei veicoli in arrivo. Inoltre l’attraversamento è illuminato anche nelle ore notturne grazie ad un sistema interattivo che aumenta la luminosità sulle strisce pedonali durante il passaggio dei pedoni. Questo consente una maggiore visibilità anche da parte degli automobilisti.

E ancora saranno asfaltati diversi tratti di viale Belforte e Borri. A luglio, nelle ore notturne, sarà asfaltata via Metastasio. Altre asfaltature riguarderanno anche via Limido e via Goldoni, alcuni tratti di via Marzorati, via Cantoreggio, via Firenze, via Merini (da via Cairoli a via Ledro), la via Dalmazia (dalla scaletta di via Pola a via Merano), l’intera via Pola e un tratto di marciapiede in viale Europa. E ancora alcuni tratti di via Palazzi e di via Cereda, via Morazzone (tra Sabotino e Walder), via Bizzozero e oltre 100 metri di via Manin. In alcune zone le asfaltature saranno eseguite da Aspem e da Enel, con la supervisione del Comune, come completamento di opere già eseguite.

Successivamente poi verranno realizzate anche le asfaltature di viale Aguggiari (da via Paravicini a via Veronese), via General Cantore, fino al confine comunale con Buguggiate e la via Ottorino Rossi. In una fase poi sono previste anche le asfaltature sulla viabilità secondaria e in particolare su: via Monterosa, via S.Giusto, via Cadore, via Mottarone e via Premeno. Queste ultimi lavori messi in programma per l’estate 2017 fanno parte dello stanziamento inserito nell’ultima variazione di bilancio di oltre 700mila euro per i lavori pubblici in città.

Ma nel piano delle opere non ci sono solo le asfaltature. Il Comune di Varese durante l’estate sta proseguendo anche con le operazioni del taglio dei cigli stradali. Le squadre del Comune sono al lavoro per tagliare l’erba cresciuta lungo i bordi delle strade. In questo momento ci sono in corso le pulizie lungo la viabilità principale. Sono stati ultimati invece i lavori in via Vanetti, Wagner, Crotti, Montello, via Adige e Mulini Grassi. Tra qualche giorno si proseguirà poi nel comparto Schiranna.

Entro fine giugno invece sarà finalmente riaperta via Magnani, la strada che conduce dal rione di Bregazzana a Induno Olona.

Si conferma poi la massima attenzione del Comune di Varese nei confronti della mobilità pedonale. Da fine giugno partiranno i lavori per il completamento dell’asfaltatura del nuovo percorso pedonale di via Rovereto. Da fine giugno partiranno anche i lavori sui marciapiedi di via Ghiringhelli e via del Gaggio. In corso completamento ci sono anche i lavori per il marciapiede in via Monviso, da via Settembrini a Col di Lana.

Qui il marciapiede verrà dotato anche del percorso tattile per le persone non vedenti. Lo stesso lavoro è già stato ultimato anche in via Monte Rosa e nelle prossime settimane il percorso tattile verrà realizzato anche tra il Municipio e la Prefettura. Nelle prossime settimane verranno ultimati i lavori sul nuovo marciapiede di via Ottorino Rossi e verrà realizzato infine un nuovo tratto di marciapiede in via Benedetto Marcello fino al parcheggio di via Sempione. In questi giorni si sta lavorando alla progettazione anche per la sistemazione dei marciapiedi in altre zone della città

 

14 giugno 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs