Varese

Varese, Gregori: il Comune chieda ai varesini come la pensano sui grandi progetti

Il consigliere Mauro Gregori

Il consigliere Mauro Gregori

I varesini saranno chiamati a scegliere quale immagine sara’ piu’ idonea ad essere ospitata sul telo che “coprira” provvisoriamente la facciata della ex caserma Garibaldi durante i lavori di ristrutturazione.

Mi appello alla giunta comunale perche’ anche le scelte fondamentali per la citta’ siano sottoposte al giudizio popolare.

Qualche esempio:  1) un nuovo teatro o la ristrutturazione del Politeama?
2) eliminazione di 400/500 posti auto in piazzale Kennedy o ripensamento del progetto stazioni almeno per quel che riguarda i parcheggi? La riapertura dei sottopassi oggi sigillati?

Se i varesini sono in grado di “scegliere” un’ immagine su un telone credo debbano essere, a maggior ragione, consultati anche per scelte molto piu’ importanti e definitive. Scelte che condizioneranno il futuro della citta’.

Davide Galimberti ha tutte le potenzialità’ per fare scelte coraggiose, la mia speranza e’ che non si “calino dall’alto” i progetti da milioni di euro ma che i cittadini possano esprimersi. Sarebbe la vera svolta per Varese.
Scelte sottoposte al giudizio popolare… Un passaggio fondamentale perche’ i cittadini possano decidere pienamente della Varese del futuro.

Mauro Gregori
“Varese citta’ ideale”

7 giugno 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs