Comabbio

Comabbio, Corri con Samia, percorso di 12 km ricordando l’olimpionica somala

Un momento della competizione

Un momento della competizione

Chi per vincere, chi per fare un po’ di attività fisica, chi semplicemente per camminare e godersi il paesaggio. Tutti, 800 persone partenti, per ticordare Samia, atleta olimpionica somala andata incontro alla morte nel mar Mediterraneo mentre scappava dagli estremisti che le impedivano di allenarsi nel suo paese.

Questa mattina è andata in scena la 3° edizione della Lago di Comabbio Run – CORRI CON SAMIA. Le forti piogge della notte hanno lasciato spazio ben presto al sole ed al caldo umido che ha accompagnato tutti i runner lungo i 12km della panoramica pista ciclabile che si sviluppa tutt’attorno all’omonimo lago.

Logistica di partenze ed arrivo al Parco Berrini di Ternate con la sua bella e funzionale area feste pronta ad accogliere i partecipanti fin dalle prime luci dell’alba. Presenza d’eccezione la sorella di Samia che ha salutato i runner alla partenza. Ad accompagnarla anche la nipotina di Samia .. un scricciolo di bambina che tanto ricorda nei suoi lineamenti la zia Samia!

Prime partenze alle 9.10 con la gara dei bambini e poi alle 9.30 il via alla gara principale. Ricco ristoro per tutti all’arrivo e soprattutto tante ed ancor più ricche premiazioni. Per la cronaca vittoria al femminile per Sabina Ambrosetti ed al maschile di Fouad Touti.

La soddisfazione degli organizzatori nelle parole di Luciano Rech: “Una terza edizione che conferma l’apprezzamento dei partecipanti. Inizia a vedersi la presenza anche di gente che viene da fuori provincia e questo ci sprona a lavorare sempre più e meglio per questo evento dalle tre facce: sportivo, solidale e di promozione del territorio! Un grazie grande a tutti gli sponsor: Fondazione Comunitaria del Varesotto, Whirlpool, Varese port Commission, Avis Whirlpool, Centro San Martino, ProAction, Artestampa, CRAL Whirlpool ed il design di Francesca Cecchini. Senza dimenticare i tanti volontari che hanno collaborato. Appuntamento al 2018!!!”.

4 giugno 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs