Varese

Varese, Festa dell’Unità alla Schiranna, il partito di Renzi indossa la maglietta “Bella Ciao”

I volontari della festa

I volontari della festa

Circa 250 volontari e oltre 30mila persone attese nell’arco di tre mesi. Sono solo alcune delle cifre che fanno della Festa de l’Unità uno degli eventi più popolari dell’estate varesina.

Dal 2 giugno al 27 agosto, dunque, l’area feste della Schiranna tornerà a ospitare concerti, dibattiti politici, incontri culturali, stand gastronomici e tanto altro: l’appuntamento è per ogni venerdì, sabato e domenica a partire dalle ore 18, con apertura speciale a Ferragosto (anche a pranzo).

«Ci troviamo di fronte a un nuovo inizio – dichiara il responsabile dell’organizzazione, Bassano Falchi -. Il mondo è cambiato, così come sono cambiati il modo di vivere e di essere, e noi cercheremo di rappresentare al meglio questa evoluzione. La festa sarà caratterizzata da una forte apertura verso l’esterno, come testimonia la presenza di diversi volontari che non appartengono al Partito Democratico. Inoltre, del nostro team farà parte anche un gruppo di ragazzi provenienti dall’Africa: l’immigrazione, del resto, sta cambiando la nostra società, e il tema verrà affrontato con attenzione e sensibilità».

Importante, poi, il richiamo alla Liberazione: le magliette indossate dai volontari, infatti, portano la scritta “1945-2015 – Bella ciao, Varese!”. «Il riferimento al 70esimo anniversario della vittoria partigiana è voluto – spiega Falchi -. Si tratta di un avvenimento decisivo per la storia d’Italia e che intendiamo ricordare soprattutto ai giovani, i quali rappresentano il target principale della nostra festa».

Non mancheranno, ovviamente, gli approfondimenti legati all’attualità, con il calendario dei dibattiti da definire nel dettaglio anche in funzione degli sviluppi legati allo scenario politico nazionale.

Ad ogni modo, si parlerà dei risultati delle elezioni comunali dell’11 giugno, dell’avvicinamento alle regionali del prossimo anno e del futuro dell’Europa, mentre a metà luglio la Festa de l’Unità ospiterà il raduno dei Giovani Democratici lombardi. «Da segnalare – prosegue Falchi – una nuova biblioteca dall’anima fortemente varesina. A festa conclusa, poi, ci affiancheremo all’Anpi per un ultimo weekend di eventi (dal 1° al 3 settembre, ndr) e ospiteremo i campioni della Polha Varese in una giornata dal sapore prettamente sportivo (24 settembre, ndr)».

E a proposito di sport, sabato 3 giugno sarà possibile assistere alla finale di Champions League sul maxischermo allestito per l’occasione. «Prepareremo un menu particolare – rivela Falchi -, e in caso di vittoria della Juve distribuiremo birra gratis per tutti».

30 maggio 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti a “Varese, Festa dell’Unità alla Schiranna, il partito di Renzi indossa la maglietta “Bella Ciao”

  1. giulio il 15 giugno 2017, ore 18:45

    cosa ci fate voi con le magliette con la scritta bella ciao quando fino a ieri volevate cancellare la nosrta costituzione ma FALCHI ci vuole prendere per i fondelli

  2. Emiliano il 16 giugno 2017, ore 13:10

    Non sono certo un fan di Renzi e del PD… ma da “cambiare” a “cancellare” c’è una gran bella differenza.

Rispondi

 
 
kaiser jobs