Varese

Varese, Centenario di Giuseppe Sommaruga, serata di Italia Nostra in Comune

campo-dei-fioriLa sezione di Varese di Italia Nostra, per rendere omaggio all’architetto Giuseppe Sommaruga nel centenario della morte, intende organizzare una serie di eventi, iniziando con una conferenza che ne analizzerà alcune opere o aspetti di queste ancora inediti.

A partire dalla conferenza che si terrà al Salone Estense il 23 Maggio alle ore 21, e che verrà introdotta dall’Ing. Carlo Mazza, Presidente di Italia Nostra di Varese, e dove verranno presentati i disegni originali di un’opera minore, la scalea del Sacro Monte, che non è ancora mai stata ufficialmente attribuita al Sommaruga.

Nell’archivio storico del Comune di Varese abbiamo trovato un documento che ne attesta inequivocabilmente la paternità, nonché il relativo progetto, che verrà illustrato dall’Arch. Bruno Bosetti, vice-Presidente di Italia Nostra di Varese. Italia Nostra Varese intende promuovere una raccolta fondi per il restauro dell’opera.

Il Prof. Filippo Tartaglia del Politecnico di Milano parlerà dell’opera del Sommaruga inserita nel contesto culturale a cavallo tra il XIX° e il XX° secolo, il così detto periodo Liberty che ha lasciato nella città di Varese tanti splendidi esempi di architettura, tra i quali il “Grande Albergo Campo dei Fiori”.

Alcuni eredi della famiglia Moneta, ex-proprietaria del Grand Hotel Campo dei Fiori, racconteranno poi aneddoti sulla vita al Grand Hotel.

Infine, il Prof. Tartaglia e l’ing. Riccardo Aceti, quest’ultimo docente universitario e Consigliere di Italia Nostra di Varese, introdurranno gli studi effettuati da due coppie di giovani laureati del Politecnico di Milano, Marco Colnago con Cristina Monesi per la Scuola di Architettura e Alice Di Simone con Michele Monhurel per la Scuola di Ingegneria Civile, i quali hanno svolto recentemente lavori di tesi riguardanti aspetti architettonici e strutturali del “Grande Albergo Campo dei Fiori”. L’obiettivo della loro presentazione è quello di fornire, alla luce dell’esercizio didattico sviluppato, informazioni sullo stato dell’arte e possibili spunti tesi alla salvaguardia e all’eventuale riqualificazione di un bene che, sebbene di proprietà privata, è patrimonio architettonico e culturale della città di Varese e non solo.

Argomenti e relatori:

 Introduzione a cura di Carlo Mazza, Presidente di Italia Nostra Varese

 Sommaruga e il Liberty – a cura di Filippo Tartaglia, Professore di Progettazione Architettonica presso la Scuola di Architettura del Politecnico di  Milano

 La “scalea” del Sommaruga al Sacro Monte (opera inedita): proposta di restauro di Italia Nostra – a cura di Carlo Mazza e Bruno Bosetti, Presidente e Vice Presidente di Italia Nostra Varese

 Curiosità e annotazioni raccontate da eredi della famiglia Moneta, ex-proprietaria del Grand Hotel Campo dei Fiori – a cura di Elisabetta Moneta e Paolo Moneta

 L’architettura del Grand Hotel Campo dei Fiori analizzata nelle tesi di studenti delle Scuole di Architettura e di Ingegneria Civile del Politecnico di Milano – relatori: Filippo Tartaglia e Riccardo Aceti, Professori del Politecnico di Milano, con il contributo dei tesisti che hanno sviluppato i seguenti elaborati:

1) VARESE: IL SOGNO DEL SOMMARUGA. PROPOSTA DI INTERVENTO PER IL RECUPERO FUNZIONALE DEL GRAND HOTEL CAMPO DEI FIORI – tesisti Marco Colnago e Cristina Monesi

2) ARCHITETTURE STRUTTURALI NEL PERIODO LIBERTY. UN CASO DI STUDIO: CONSIDERAZIONI PRELIMINARI RELATIVE ALLO STATO CONSERVATIVO DELLE STRUTTURE DEL GRAND HOTEL CAMPO DEI FIORI DI VARESE – tesisti Alice Di Simone e Michele Monhurel

Con la collaborazione del Comune di Varese e con il patrocinio della Fondazione Comunitaria del Varesotto

21 maggio 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs