Varese

Varese, Nuovo gruppo di Gregori, il sindaco Galimberti: apprezzo e condivido

Il sindaco Davide Galimberti

Il sindaco Davide Galimberti

Dopo la notizia della formazione di un nuovo gruppo consigliare per iniziativa del consigliere Mauro Gregori, interviene il sindaco Davide Galimberti. Ricordiamo che Gregori è stato eletto nella lista del sindaco, che aveva già registrato le dimissioni di Andrea Bortoluzzi.

“Usciamo dalla logica delle contese elettorali dello scorso anno – dice il sindaco – e lavoriamo tutti insieme per il bene della città. Abbiamo ereditato una situazione molto difficile fatta di scelte mai realizzate e di limitata prospettiva. Stiamo lavorando, da diversi mesi, per cogliere tutte le opportunità, ridurre costi e sprechi e consentire allo stesso tempo di elevare la qualità dei servizi per i cittadini. Considero molto positivo il dialogo e le diverse sfumature di vedute quando però vi è come unico elemento l’interesse per la città”".

Continua Galimberti: “Tutti i contributi per rendere più efficiente l’azione di buon governo sono assolutamente graditi ed è per questo che apprezzo molto la decisione di Mauro Gregori, che abbiamo condiviso insieme, di creare un nuovo progetto che sia in grado di andare oltre gli schieramenti delle ultime elezioni e consenta anche a consiglieri dell’opposizione di collaborare per la città.

Come si percepisce da molte singole iniziative, infatti, sono in tanti che hanno voglia di fare qualcosa per la città ed i quartieri con una Giunta che, al di la delle polemiche, sta realmente cambiando la città. L’auspicio è che in questo gruppo, a prescindere dalla denominazione, possano ritrovarsi altri che oggi sono all’opposizione”.

15 maggio 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti a “Varese, Nuovo gruppo di Gregori, il sindaco Galimberti: apprezzo e condivido

  1. Martone il 15 maggio 2017, ore 18:48

    Il sindaco apprezza i contributi di tutti per rendere migliore la citta’ Poteva benissimo ascoltarlo,anche quando era rappresentante della sua lista, o necessariamente bisogna andarsene o formare un altro gruppo per essere presi in considerazione. Comunque credo che alla maggioranza non le importa nulla di questa uscita come di quella del Sig Bortoluzzi

  2. Giancarlo Angeleri il 15 maggio 2017, ore 21:47

    Temo che purtroppo sia così. Attendiamo smentite oppure un altro coup de theatre

Rispondi