Varese

Varese, Il Comune migliora le sue scuole, lavori al nido Lo Scarabocchio

 

Il nido di viale Aguggiari

Il nido di viale Aguggiari

Sono partiti i lavori nell’asilo nido “Lo Scarabocchio” di viale Aguggiari. L’intervento rientra nel Piano per le scuole di Varese che ha come obiettivo quello di avere strutture scolastiche più moderne ed efficienti. Il piano è stato presentato nei mesi scorsi dal Comune di Varese e riguarderà interventi su circa il 65% degli edifici scolastici comunali e un investimento di oltre 6 milioni di euro.

Oggi sono stati presentati gli interventi che si stanno realizzando nella struttura scolastica di viale Aguggiari. I lavori nel nido “Lo Scarabocchio” riguarderanno l’adeguamento funzionale e il miglioramento del sistema di prevenzione incendi per una spesa prevista di oltre 300mila euro. I lavori termineranno entro il mese di agosto 2017, in tempo per consentire la riapertura a settembre della scuola. Presenti all’inaugurazione dei lavori questa mattina il sindaco Davide Galimberti, l’assessore ai Lavori pubblici Andrea Civati e Rossella Dimaggio, assessore ai Servici scolastici.

“Sono partiti i lavori dello Scarabocchio, un importante asilo nido comunale di Varese – ha dichiarato il sindaco Davide Galimberti – L’intervento verrà terminato prima del prossimo anno scolastico e siamo contenti di restituire presto alla città una bellissima struttura, nuova ed efficiente che potrà accogliere ancora più bambini. E’ il segno di come le somme stanziate dal Comune verranno spese nell’interesse delle famiglie e dei più piccoli. E’ un segno concreto di come la città si sta trasformando e sta cambiando. Gli stanziamenti e i soldi che abbiamo reperito per le opere necessario alla città, trovano concretezza in questo intervento e in tanti altri lavori che partiranno nelle prossime settimane e mesi  e tutti i cittadini potranno rendersi conto di come la città si sta realmente trasformando”.

Tra i lavori previsti presso l’asilo nido “Lo Scarabocchio” ci sono ad esempio l’adeguamento funzionale degli spazi e della struttura alla normativa di prevenzione incendi. E’ prevista una nuova distribuzione degli spazi destinati ai bambini lattanti con lo spazio dedicato al riposo vicino al locale attività e pranzo a loro destinati. La realizzazione del servizio igienico per i disabili e dell’ufficio di coordinamento vicino all’ingresso della scuola per una miglior accoglienza dei genitori e dei piccoli utenti. La realizzazione di nuovi spogliatoi e il rifacimento del locale lavanderia e stireria. La realizzazione di un nuovo locale deposito nei pressi delle aule dedicate ai lattanti. Verrà inoltre incrementato l’impianto di rivelazione incendi, potenziato l’impianto di illuminazione di emergenza e realizzate uscite di emergenza da ogni aula. E’ inoltre prevista la sostituzione di tutti i serramenti.

“Sono molto contenta dei lavori che si stanno svolgendo al nido Lo Scarabocchio – ha detto l’assessore ai Servizi educativi Rossella Dimaggio -, che verrà restituito a settembre 2017 alla città. Un asilo nido nuovo e sempre più adatto alle esigenze delle bambine e bambini. Anche nell’ottica delle nuove normative a tutela dei bambini dagli 0 ai 6 anni che ci chiedono una attenzione diversa  a questa fascia di età. Stiamo rendendo operativo e concreto l’obiettivo che ci eravamo promessi: fare in modo che Varese sia sempre di più una città adatta a tutte le età”.

“Si tratta di interventi per rendere la scuola più sicura per i nostri bambini e più moderna per le esigenze formative – ha aggiunto Andrea Civati, assessore ai Lavori pubblici – Questi lavori rientrano nel Piano di interventi per le Scuole che ha un valore complessivo di 6 milioni di euro. Concluderemo i lavori allo Scarabocchio in tempo per l’inizio scolastico come avevamo promesso. Siamo molto soddisfatti perché vediamo realizzato il cambiamento che avevamo indicato qualche mese fa”.

Il Piano degli interventi per le Scuole del Comune di Varese contiene tutti gli interventi che sono stati pianificati per il 2017 e il 2018 e che coinvolgono 28 edifici scolastici tra nidi, materne, primarie e secondarie di primo grado di Varese. Un Piano molto ampio perché interesserà più della metà degli edifici scolastici del Comune presenti in città. Gli interventi approvati si dividono sostanzialmente in tre ambiti: scuole moderne (manutenzioni straordinarie renderanno gli edifici moderni e al passo con i tempi), scuole curate (manutenzione ordinaria), scuole sicure e accessibili (interventi di prevenzione incendi e per l’abbattimento delle barriere architettoniche).

4 maggio 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs