Varese

Varese, Per l’Agenzia Formativa un percorso triennale verso l’autonomia

scuolaApprovati Statuto, Contratto di servizio azienda e il Piano programma per l’esercizio 2017, del bilancio di previsione, del bilancio pluriennale 2017-2019 dell’Azienda speciale Agenzia formativa della Provincia di Varese. I tre punti all’ordine del giorno, illustrati nel dettaglio dal presidente del Cda dell’Agenzia Formativa Marina Rossignoli, sono stati introdotti dal Consigliere provinciale all’Istruzione e Formazione Paolo Bertocchi, il quale ha spiegato «come i tre punti sono sostanzialmente interconnessi tra loro e tutti vanno nella direzione, che ci siamo posti come obiettivo, che è quello di dare all’Agenzia formativa una definitiva autonomia finanziaria, ma anche una sempre più solida stabilità, che mira a ridurre anche la precarietà del personale che da anni lavora presso questo ente».

Bertocchi ha poi spiegato che «quello di oggi è un punto di partenza che permette all’Agenzia di fare un passaggio importante per quanto riguarda la sua autonomia anche sotto il profilo finanziario. Questo percorso dovrà essere graduale e condiviso con i rappresentanti dei lavoratori nel prossimo triennio. Un percorso che vuole coinvolgere anche i dipendenti, i lavoratori e gli alunni e le loro famiglie. Rassicuriamo quindi il nostro personale, quello della Provincia e quello precario, che oggi lavora in Agenzia.

Provincia di Varese vuole dare certezze, fugare tutti i dubbi che ci sono e in questo percorso verranno coinvolti anche i dipendenti precari, che da anni lavorano con l’Agenzia formativa». Tra le novità c’è la decadenza del divieto di assunzione in quanto azienda speciale: «Noi oggi iniziamo un percorso anche sotto questo profilo per dare stabilità al personale – ha proseguito Bertocchi – un iter che punta a valorizzare tutte le importanti professionalità che già lavorano all’Agenzia e che non hanno ancora un contrattualizzazione duraturo».

Il Consigliere provinciale alla Formazione Paolo Bertocchi, ha inoltre proposto in concomitanza anche un ordine del giorno nel quale si impegna «il Presidente della Provincia di Varese e i capigruppo consiliari a chiedere, all’interno delle disponibilità del bilancio regionale, al Presidente Roberto Maroni e all’Assessore regionale Valentina Aprea di stanziare le necessarie risorse per garantire la dote regionale a tutti gli allievi effettivamente iscritti e frequentanti l’Agenzia Formativa, di accompagnare il percorso di piena autonomia economico amministrativa dell’Agenzia formativa, nella cornice della riforma regionale della formazione professionale, attraverso misure di compensazione e di incrementare il valore del finanziamento del sistema dotale per gli alunni con disabilità, nella convinzione che queste azioni, accompagnate dall’opera di riorganizzazione e di autonomia sopra citate consentiranno all’Agenzia formativa di continuare a svolgere, in modo sostenibile e duraturo, il proprio ruolo educativo, formativo e sociale».

18 aprile 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs