Varese

Varese, La piramide di vetro prende vita ai Giardini, la Varese Design Week al via

Le note di Aco Bocina davanti alla piramide dei Giardini

Le note di Aco Bocina davanti alla piramide dei Giardini

Apertura spettacolare, questa mattina, della Varese Design Week ai Giardini Estensi. La grande piramide in vetro, magico cuore della kermesse varesina legata al Fuori salone milanese, ha preso vita, con musica, magia, suoni e voci. Una vera calamita, capace di attirare verso di sé tutti coloro che entravano ai Giardini, a partire dai numerosi ospiti della kermesse dedicata al design e organizzata dalla giornalista Nicoletta Romano e dal designer Giorgio Caporaso (presidente onorario il maestro Marcello Morandini).

Tanti hanno seguito l’apertura della manifestazione che per una settimana offrirà eventi, incontri, tra Varese, Comerio e Besozzo (che questa mattina erano rappresentati dai sindaci Galimberti, Aimetti e Del Torchio). Una settimana che per Varese rappresenta un importante punto di riferimento, sì rivolto agli addetti ai lavori, ma anche con una sua dimensione popolare. Tutto ciò bene si esprime nella piramide che ricorda i romanzi di Dan Brown, le installazioni di artisti come Pistoletto, gli spettacoli di Bob Wilson.

La piramide è stata realizzata da Roberto Torsellini (imprenditore del vetro) in collaborazione con la designer varesina Silvana Barbato. E ha iniziato a pulsare questa mattina, presentata al pubblico dal bravo Mago Walter Maffei, che ha introdotto musica e magia: prima è stato il momento del virtuoso della chitarra e del mandolino Aco Bocina, poi l’attenzione si è concentrata sulle magie del giovane illusionista Alessandro Bellotto. Giochi e magie che si ripeteranno di pomeriggio e di sera sempre a cura di Maffei.

Ora la parola passa al programma della kermesse voluta da un gruppo di lavoro (Wareseable) con la Romano e Caporaso, ma anche con Silvana Barbato, Silvia Giacometti, Laura Sangiorgi. Una squadra che vedremo intervenire in vari momenti del ricco programma della settimana.

7 aprile 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs