Tradate

Tradate, Benvenuto a Bebe Vio da parte di Se non ora quando di Varese

Bebe Vio

Bebe Vio

Il comitato Se Non Ora Quando di Varese sarà a Tradate martedì  28 marzo per dare il suo benvenuto a Bebe Vio.

“Pochi mesi fa eravamo davanti alla televisione a tifare per lei e tra pochi giorni avremo l’occasione di conoscerla. Siamo tutte molto eccitate e non vediamo l’ora di farci contagiare dal suo bellissimo sorriso.

Crediamo che Bebe sia un esempio per tutte le atlete e gli atleti. La sua determinazione e il suo impegno le hanno permesso di raggiungere la medaglia d’oro alle Paralimpiadi di Rio nel fioretto individuale e di diventare una vera star mondiale ma non solo.

Molto forte è il suo impegno sociale. E’ stata testimonial di una campagna a favore delle vaccinazioni contro la meningite, malattia che l’ha colpita quando aveva 11 anni ma che non è riuscita a fermare la voglia di vita e di successo di questa splendida donna.

Il mese scorso purtroppo abbiamo avuto la conferma che la stupidità dell’uomo (inteso come essere umano) non ha confini quando un gruppo di ragazzi e ragazze annoiati e senza alcun tipo di cultura o valori (non tirateci fuori la storia che è stata una marachella di gioventù) ha creato un gruppo su facebook rivolgendole insulti vili e vigliacchi ponendoci di fronte all’ennesima sconfitta della nostra società.

Bebe anche in quell’occasione è stata coraggiosa e tenace. Li ha denunciati e non solo ha fatto rimuovere la pagina di facebook ma li ha fatti apparire per ciò che sono e cioè ragazzi che hanno un disperato bisogno di imparare dalla vita di Beatrice Vio, la nostra ragazza magica.

Grazie Bebe, a martedì”

Le donne del Comitato di Snoq Varese

27 marzo 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs