Porto Torres

Basket in carrozzina, La Cimberio H.S. si arrende alla capolista Porto Torres

L'allenatori Pruneri

L’allenatori Pruneri

GSD Porto Torres – Cimberio Handicap Sport Varese 76-52 (19-15, 40-19, 60-41)

GSD: Scott 33, Conroy 4, Pratt 16, Puggioni, Raimondi, Canu 2, Ion, Di Francesco 4, Bates 17, Falchi, D’Elia. All. S. Cappellini.

Cimberio H.S.: Nava, Warburton 10, Silva 8, Gibbs 4, Geninazzi 15, Damiano 11, Diouf 2, Marinello 2, Sala. N.e. Fiorentini, Roncari e Segreto. All. E. Pruneri.

Arbitri: Milletti e Solinas.

Note – Tiri liberi: GSD 5 su 12, Cimberio H.S. 2 su 8. Nessuno uscito per 5 falli.

Tutto come previsto: troppo forte la capolista imbattuta GSD per la Cimberio che ha comunque fatto la sua decorosa figura, stando incollata ai sardi per l’intera prima frazione per poi purtroppo cedere di schianto nel secondo quarto e tornare però a livelli di competitività nella restante parte della gara.

Troppo forte soprattutto Matt Scott: dopo avere realizzato 32 punti nella gara di andata a Varese, quando la GSD si impose con uno scarto quasi doppio (46-89), la “furia nera” ha fatto il bello e il cattivo tempo anche al ritorno, siglando 33 punti con 14/24 dal campo, 11 assist e 11 rimbalzi. Insomma, togliamo Scott a Porto Torres e diamolo a Varese e forse l’esito della gara non sarà così scontato…

E’ anche vero però che i sardi non sono soltanto Scott, altrimenti non sarebbero in testa alla classifica del campionato: Bates (8/10) e Pratt (8/10) hanno dato infatti una eccellente mano al leader, come sempre.

Nella Cimberio, accanto al solito Geninazzi (7/14 al tiro, 5 rimbalzi e 4 assist), hanno ben figurato Damiano, anche nelle ormai insolite vesti di realizzatore (5/10 e 6 assist), e Silva (4/5 e 4 rimbalzi in soli 14′). Al palo il capitano Roncari, alle prese con una leggera indisposizione che gli ha consigliato di non scendere in campo.

Sabato prossimo si giocherà l’ultima giornata di campionato con poco o nulla da decidere. La Cimberio Handicap Sport riceverà nella palestra del Campus dell’Università dell’Insubria la visita della Millennium Padova; sarà in palio il sesto posto finale in classifica ma soprattutto si presenterà l’occasione di salutare calorosamente la squadra cara a Marinello, Bazzi e Pedraccini, con un arrivederci in campo alla prossima stagione.

I RISULTATI (8a giornata di ritorno, 18 marzo)

GSD Porto Torres – Cimberio H.S. Varese 76-52

Santa Lucia Roma – Millennium Padova 64-54

Montello Bergamo – Banca Marche S.Stefano 25-72

Amicacci Giulianova – UnipolSai Briantea 84 Cantù 46-68.

Ha riposato Banco di Sardegna Sassari.

LA CLASSIFICA: GSD Porto Torres punti 30; UnipolSai Briantea 84 Cantù 26; Banca Marche Santo Stefano 22; Amicacci Giulianova 20; Santa Lucia Roma 14; Millennium Padova e Cimberio H.S. Varese 8; Montello Bergamo 6; Banco Sardegna Sassari 2.

Amicacci Giulianova, Banca Marche Santo Stefano, UnipolSai Briantea 84 Cantù, GSD Porto Torres, Montello Bergamo, Banco di Sardegna Sassari e Millennium Padova hanno già osservato il secondo turno di riposo.

IL PROSSIMO TURNO (sabato 25 marzo, ore 17, ultima giornata)

Cimberio H.S. Varese – Millennium Padova

GSD Porto Torres – Amicacci Giulianova

Banca Marche S.Stefano – Banco di Sardegna Sassari

UnipolSai Briantea 84 Cantù – Montello Bergamo.

Riposa Santa Lucia Roma.

19 marzo 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi